Regione Marche

Altre Notizie

16 Aprile 2008

Tris di appuntamenti “Coneriana Cult"
Comunicato

Tris di appuntamenti per la rassegna “primavera d’autore” e “nota d’autore” a firma della “Coneriana Cult” e dell’assessorato alla cultura del Comune. Giovedì 17 aprile, presso la sede dell’Onstage in via Soprani alle ore 21.30, l’ospite d’onore è il giornalista e scrittore Daniele Biacchessi, la cui “performance” sarà accompagnata dalle note de “La Gang”, gruppo musicale di origini marchigiane che si caratterizza per l’impegno civile. Autore di ben 16 libri d’inchiesta, pioniere dell’informazione radiofonica, collaboratore di numerose testate ed attualmente vicaporedattore per Radio 24 – Il Sole 24ore, Biacchessi presenta “Il paese della vergogna”, edito da Chiare Lettere. Un testo di cronaca nera e giudiziaria, che racconta le grandi stragi che hanno insanguinato l’Italia dal 1944 al 1993 chiedendosi se siano stati individuati i colpevoli. Sant’Anna di Stazzema, Marzabotto, Portella della Ginestra, Piazza Fontana, Piazza della Loggia, treno Italicus, stazione di Bologna, i delitti di mafia: l’elenco delle stragi impunite, purtroppo, è lungo così come lo strazio dei familiari delle vittime che ancora aspettano che sia fatta giustizia. Dalla profondità dell’analisi di Biacchessi, si passerà all’indomani all’atmosfera lieve e scanzonata de “Gli esperti rispondono”. Il trio composto da Maurizio Casarola, Davide Bugari e Paolo Pieralisi che ha dato origine ad un vero fenomeno culturale locale via etere, giunge alla ribalta live venerdì alle ore 22.15 presso l’Onstage con uno spettacolo in dialetto che promette allegria e risate.Il tris del ricco palinsesto della Coneriana Cult si completa poi sabato 19 alle ore 21.30 al teatro “La Fenice” di Osimo. La “primavera d’autore” sboccia in questo caso con Luciano Garofano, tenente colonnello dell’Arma dei Carabinieri, che dirige il Reparto Investigazioni Scientifiche di Parma. Docente di tecniche del sopralluogo e criminalistica nel master in scienze forensi presso l’Università degli Studi di Parma, Garofano ha dato alle stampe “Delitti imperfetti I e II” , un vero e proprio caso editoriale. Per la prima volta i più clamorosi crimini degli ultimi anni sono stati raccontati dal punto di vista unico e inedito del capo della squadra di investigatori che ha contribuito in maniera decisiva alla loro soluzione. I lettori osservano così dall’interno i sopralluoghi sulla scena del delitto, la raccolta delle tracce, le analisi di laboratorio, la ricostruzione degli atti criminali e le indagini che hanno portato all’identificazione del colpevole. Il successo dei libri di Luciano Garofano ha ispirato la fiction televisiva “RIS Delitti imperfetti” in onda su Canale 5. I due volumi sono ora riuniti in una raccolta che presenta i casi più difficili e di drammatica attualità affrontati dal RIS: dal duplice efferato delitto compiuto da Erika e Omar, alla strage della famiglia Carretta, dalla cattura di Donato Bilancia, all’omicidio di Desirée Piovanelli.

Lucia Flaùto
adminComune

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto