Regione Marche

Altre Notizie

25 Marzo 2008

Sosta regolamentata in centro, scatta la rivoluzione
Comunicato

Regolamentazione della sosta, la rivoluzione è realtà. La Giunta Comunale, tramite l’ufficio tecnico del traffico, ha dato avvio al progetto che mira ad alleggerire la morsa sul centro storico ampliando le aree soggette all’esposizione del disco orario ma tutelando i residenti con permessi illimitati per tutta la zona.Un cambiamento epocale, probabile preludio ad una minima zona-blu a Piazzale Don Minzoni (Porta Marina) e Piazza della Repubblica, “frutto di un percorso condiviso con i residenti stessi e i negozianti”.  “Come inevitabile che sia, ogni novità incontra delle resistenze e il malumore di qualche categoria – spiega il Sindaco Soprani – ma riflette l’esigenza ormai improcrastinabile di rendere più fluida la circolazione e il turnover dei veicoli, affinché il cuore della città sia fruibile culturalmente e commercialmente da un maggior numero di persone. Questa è una fase sperimentale in cui stiamo attentamente monitorando la situazione per poi correggere eventualmente il tiro, ma le prime sensazioni sono positive; è vero, qualche categoria che lavora in centro ne soffre perchè costretta a lasciare altrove la macchina per l’intera giornata, ma è un disagio inevitabile da scontare in cambio di una migliore vivibilità del centro storico”.  Infatti il progetto prevede la massima tutela per i residenti, che con il permesso da richiedersi in Comune presso l’ufficio traffico al prezzo di 20 Euro (due le macchine di proprietà che possono ottenerlo) esibendo la carta di circolazione del veicolo, sono autorizzati a parcheggiare in tutte le zone del centro storico 24 ore su 24 senza limitazione alcuna. L’istituzione di aree di sosta a tempo determinato con obbligo di disco orario per un tempo massimo di 60 minuti, riguarda via Roma (dall’intersezione con piazzale Don Minzoni al civico 44), un tratto di via Sauro, piazza Trento-Trieste, piazza Cavour, via Cialdini, Filzi, Marconi, Battisti (dal civico 54 all’incrocio con via Filzi e dall’intersezione con via Marconi fino a Porta Marina), Vicolo I, piazzale O.Burattini, via XXIV Maggio, S. Soprani, Foscolo, Carducci, Baracca, Bassi, piazza della Repubblica, piazzale Don Minzoni, via Matteotti (tratto portici), via P.Soprani.Le aree di sosta di pertinenza delle medie Soprani e Mazzini all’interno della zona a traffico limitato F.lli Rosselli, sono destinate alla sosta del personale della scuola (munito di autorizzazione al transito) negli orari 7.30-18.00 dei giorni feriali e dalle 7.30 alle 13.30 del sabato; negli altri orari e nei giorni festivi sono invece esclusivamente dedicate ai residenti. 

Va ricordato infine che a breve inizieranno i lavori per realizzare altri 30 parcheggi in pieno centro storico, una risposta ulteriore all’endemica assenza di spazi.  

Lucia Flaùto
Comune di Castelfidardo
Sosta regolamentata in centro, scatta la rivoluzione
Eventi della Vita associati

Comune di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto