Regione Marche

Altre Notizie

22 Novembre 2010

Sopralluogo Rcs per i dettagli del “Giro d’Italia”
Comunicato

Programma dettagliato, luogo di arrivo e di ripartenza, individuazione del “quartier tappa”, percorsi di trasferimento, di sistemazione delle strutture tecnologiche e dei ponti di ripresa mobili: sono alcuni degli aspetti su cui si focalizza il sopralluogo tecnico in programma nell’intera giornata di martedì 23. Uno staff di circa 40 persone della Rcs sport guidato da Mauro Vegni e della Rai che curerà le riprese in diretta diffuse in 160 Stati, incontra il Comitato Locale per effettuare una verifica di fattibilità di posti, strade e itinerari. Come a dire, che il Giro d’Italia toccherà sì Castelfidardo in data 18 e 19 maggio (unica sede assieme ad Orvieto dove la carovana rosa si ferma), ma il lavoro a mosaico che ne definisce tutte le sfumature organizzative entra ora nel clou.  Alla riunione saranno presenti tutti i responsabili del settore operativo. Castelfidardo formulerà le proprie proposte relativamente alla collocazione del traguardo (forte la candidatura del piazzale Vito Pardo vista la valenza simbolica dell’attiguo Monumento Nazionale delle Marche), della partenza ed il suggestivo passaggio nella Selva che fu teatro della storica battaglia.

Lucia Flaùto
adminComune

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto