Regione Marche

Altre Notizie

10 Novembre 2010

Settimana "Unesco", un progetto per la mobilità
Comunicato

Le esigenze della mobilità, dentro e fuori le nostre città, possono conciliarsi con il rispetto dell’ambiente, della salute e della qualità della vita? Quale contributo può provenire dalle politiche dei trasporti pubblici, dagli strumenti di pianificazione urbana, dalla ricerca e l’innovazione nel settore automobilistico, dai modelli di consumo e dalla gestione dei flussi turistici? È davvero possibile promuovere forme alternative e salutari di mobilità?
Sono queste le domande su cui riflettere nell’edizione 2010 della settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile. Insieme ad altre innumerevoli manifestazioni che si svolgeranno in tutto il territorio nazionale, anche la Fondazione Ferretti ha aderito all’edizione 2010 in collaborazione con il Comune di Castelfidardo, la provincia di Ancona, il consorzio Conero Ambiente e le scuole locali, proponendo per giovedì 11 novembre alle ore 11.00 presso l’ITIS “A. Meucci” di Castelfidardo una conferenza-stampa sul tema della mobilità.
Alla conferenza-stampa, coordinata da Eugenio Paoloni presidente della Fondazione Ferretti,  interverranno l’assessore all’ambiente della provincia di Ancona Marcello Mariani, gli assessori del comune di Castelfidardo Sergio Serenelli (Ambiente) e Anna Maria Nardella (servizi sociali), il tecnico del Consorzio “Conero Ambiente” Matteo Finelli, il dirigente dell’ITIS “A. Meucci” prof. Giovanni Giri e la referente dell’educazione ambientale prof.ssa Miranda Argentati con alcuni studenti che collaborano al progetto.
L’indagine conoscitiva, distribuita ad ogni studente e genitore, sarà modulata rispetto al target di età a cui è rivolta. I risultati ottenuti verranno elaborati dagli studenti dell’ITIS “A. Meucci” e saranno di ausilio agli enti locali per trovare soluzioni condivise e lavorare in sinergia per attuare modalità alternative di movimento, riducendo il traffico e l’inquinamento atmosferico, modificando gli stili di vita e favorendo la diffusione di una “cultura della sostenibilità” a partire dalla nostra città.
Scopo della manifestazione è diffondere le competenze, le sensibilità, le conoscenze e le capacità necessarie a costruire nuovi modi di interpretare e vivere gli spazi collettivi che riescano a soddisfare le esigenze di spostamento e di fruizione delle società contemporanee senza compromettere la vivibilità, la salute e le risorse vitali per l’umanità.

L’iniziativa ha lo scopo di avviare il progetto “La mobilità sostenibile nella città della fisarmonica e dell’Unità d’Italia“  che prevede un primo step con la presentazione di un questionario sul tema della mobilità per i ragazzi delle scuole primarie e secondarie e per le loro famiglie.

Fondazione Ferretti
adminComune

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto