Regione Marche

In Evidenza

9 Giugno 2021

Rigenerazione urbana, c’è anche il polo della sicurezza
C’è anche il secondo stralcio dei lavori nella ex sede della Casa di Riposo ‘Mordini’ tra le proposte che concorrono all’assegnazione dei fondi previsti dal bando per la rigenerazione urbana 2021-2023 promosso con DPCM del 21 gennaio 2021. Lo rende noto il Sindaco Ascani, spiegando che “Il Ministero dell’Interno ha risolto alcune problematiche sulla piattaforma per la presentazione delle istanze e ha incluso anche il quinto progetto avanzato dal Comune di Castelfidardo per un importo di 800.000 euro”. La somma complessiva per le quali si aspira al finanziamento lievita dunque a 4 milioni e 950mila euro. Nella struttura di via Podgora, l’Amministrazione Comunale intende infatti creare una sorta di polo della sicurezza, ove far convergere sinergicamente uomini e mezzi del Comando di Polizia Locale, del gruppo comunale di Protezione Civile e della Croce Verde.  Al primo stralcio dei lavori erano già stati dedicati nell’ultimo bilancio previsionale 350mila euro, ‘coperti’ per 180mila con i fondi ottenuti grazie al Decreto Crescita ‘Fraccaro” e per 170mila con risorse comunali.
 
Lucia Flauto

Comune di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto