Regione Marche

Altre Notizie

26 Febbraio 2008

Reati con l’uso di internet, “conoscere per prevenire”
Comunicato

E’ stata denominata “Conoscere per prevenire: reati commessi con l’uso di internet”, la nuova iniziativa lanciata dall’Amministrazione Comunale – assessorato alla pubblica istruzione – in collaborazione con Polizia Municipale, Polizia di Stato, fondazione Carilo e Istituti Comprensivi cittadini. Un percorso formativo rivolto alle famiglie, per offrire validi strumenti per conoscere le potenzialità ma anche le insidie della rete internet, un mezzo di comunicazione ormai irrinunciabile e diffusissimo ma attraverso il quale possono essere perpetrati reati ai danni di bambini e ragazzi (truffe, incontri in chat con interlocutori di dubbia moralità, scambio di materiale pedopornografico nei casi più gravi). La proposta si articola su tre moduli da due ore ciascuna, partendo da un excursus “generale” sugli elementi fondamentali per l’utilizzo del computer, passando poi alla navigazione su internet per poi concludere con le modalità per controllare e difendere i propri figli dai pericoli in cui possono incorrere sul web. Le lezioni, tenute da docenti di informatica e dall’Ispettore Capo della Polizia di Stato Massimo Pietroselli) si svolgeranno presso l’aula multimediale dell’Itis Meucci di via Montessori dalle 18.00 alle 20.00 nel periodo compreso tra aprile e giugno. Le iscrizioni devono pervenire entro il 29 febbraio compilando il modulo di adesione recapitato a tutte le famiglie attraverso i figli studenti e riconsegnandolo alla segretaria della scuola di appartenenza del minore.

Lucia Flaùto
Comune di Castelfidardo
Reati con l’uso di internet, “conoscere per prevenire”
Eventi della Vita associati

Comune di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto