Regione Marche

Altre Notizie

31 Maggio 2012

Raccolta olio esausto, aumentate le postazioni
Comunicato

Nuove postazioni per il conferimento di olio vegetale di provenienza domestica. Per la raccolta differenziata dei residui derivanti da fritture o dalla conservazione degli alimenti, il Comune aveva già allestito nove “stazioni”, portate ora a quattordici per una più equa e comoda distribuzione sul territorio. La finalità è di incrementare la media mensile di circa 1100 kg, continuando la campagna di sensibilizzazione per il corretto smaltimento di questo rifiuto che qualora venga eliminato negli scoli di casa come si è soliti fare, ha un impatto notevole sull’inquinamento, sui costi di depurazione della fognatura e sull’ossigenazione. La giusta procedura prevede invece che l’olio usato – una volta raffreddato – venga collocato in bottiglie di plastica, barattoli di vetro o nell’apposita tanica munita di filtro fornita al prezzo di 4 euro dall’ufficio ambiente del Comune, da svuotarsi poi negli appositi contenitori stradali.

Questi i nuovi siti a ciò adibiti:

via Mattei ingresso zona Cerretano;

via Jesina piazzale supermercato Oasi;

via La Malfa, zona Badorlina;

via Colombo, in prossimità del bar;

via XXV Aprile nelle vicinanze dell’asilo nido;

via Piazzolla dietro la caserma dei Carabinieri;

Queste, invece, le postazioni preesistenti

Piazza S. Agostino;
via Roma;
P.le Olimpia;
Via Ancona (Cerretano);
Zona Fornaci – parcheggio Sgogge;
Frazione Crocette – piazza della Fiera;
Frazione S. Rocchetto – via Piemonte;
Frazione Acquaviva – via Moreschi.

Lucia Flaùto
Comune di Castelfidardo
Raccolta olio esausto, aumentate le postazioni
Eventi della Vita associati

Comune di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto