Regione Marche

Altre Notizie

23 Maggio 2008

Protezione Civile, l’incoraggiamento di Bertolaso

“Siete uno spaccato bello della società civile, di quanti portano il tricolore con orgoglio sulla divisa e nel cuore. Se in ogni città d’Italia ci fosse la stessa passione e organizzazione di cui voi siete testimoni, riusciremmo a superare tanti problemi”. Le parole di Guido Bertolaso risuonano come una piacevole sferzata di fiducia per il gruppo comunale di Protezione Civile, di cui ieri è stata inaugurata la nuova sede in via La Malfa. Una doppia “benedizione”, in un certo senso perchè alle parole del Responsabile Nazionale, che ha elogiato lo spirito di servizio di ogni volontario accanto al quale si deve muovere inevitabilmente anche il sostegno degli imprenditori, ha fatto seguito quella apostolica di Mons. Menichelli. Il taglio del nastro è stato preceduto dal saluto del “pioniere” locale, Carlo Ascani, che ha ricordato come i primi passi dell’incarico conferitogli nel 2005 furono contraddistinti da pochi mezzi e strutture, ma da tanto entusiasmo, sorretto poi dall’impegno dell’Amministrazione Comunale e di sostenitori come la fondazionale Carilo. “Oggi possiamo essere orgogliosi di quanto realizzato  – ha detto Ascani – concretizzando il sogno di diventare una parte, seppur modesta, del sistema sicurezza del nostro Paese, affiancando alla fornitura di mezzi e ed attrezzature, un costante aggiornamento e una puntuale formazione del personale, grazie all’opera della Regione Marche”. Il dott. Bertolaso dopo aver attentamente visitato la struttura dando appuntamento al prossimo grande evento (Congresso Eucaristico Nazionale 2011), si è prestato con affabilità a consegnare i diplomi a quanti hanno partecipato al corso di addestramento di secondo livello. Uno di loro, uno di noi; con semplicità ed umiltà eccezionali per il rango e le responsabilità che gestisce.

Lucia Flaùto
adminComune

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto