Regione Marche

Altre Notizie

22 Novembre 2007

Progetto "Vita Indipendente"

Il progetto di vita indipendente consisterà nella possibilità di realizzare l’assistenza personale autogestita attraverso la scelta di un assistente personale assunto e retribuito direttamente dalla persona disabile che lo informa sulle mansioni da svolgere in relazione alle proprie necessità individuali. L’assistente personale può prestare la sua opera in ambito domiciliare o presso la sede di lavoro del disabile o nel tempo libero agendo sulla base delle direttive del disabile e per l’autonomia dello stesso. L’intervento di assistenza personale è alternativo ad ogni altro servizio affine di assistenza alla persona quali: cura della persona, attività domestiche, mobilità ed azioni atte a garantire l’indipendenza e l’integrazione sociale della persona disabile (Servizio Assistenza Domiciliare comunale, Assistenza Domiciliare Indiretta di cui alla L.R. 18/96).La somma annuale che ciascun ambito territoriale destinerà alla copertura di piani personalizzati è di  € 23.444,44 (finanziata per il 75% dalla Regione Marche e per il 25% dagli Enti locali). In ogni caso l’assunzione di assistenti personali è finalizzata a garantire il raggiungimento e/o il mantenimento del livello occupazionale per una piena integrazione sociale del disabile. L’assistenza personale è intesa infatti come uno strumento fondamentale per la sperimentazione di una vita indipendente.
Requisiti dei destinatari:
– grave disabilità motoria
– età compresa tra i 18 e i 65 anni
– piena capacità di autodeterminazione

Per consultare l’Avviso e il modulo di domanda, fai "clic" con il mouse quì

Sampaolo Stefania
adminComune

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto