Regione Marche

Altre Notizie

18 Febbraio 2008

Poliambulatorio, la situazione si sblocca

Tanto tuonò … che piovve: dopo le continue segnalazioni di  disservizio, i ripetuti incontri con i vertici dell’Asur e la forte “provocazione” lanciata nelle settimane scorse a mezzo stampa in merito all’annosa questione del Poliambulatorio, finalmente la situazione sembra sul punto di sbloccarsi. In data 14 febbraio, l’assessore alla sanità Anna Maria Nardella ha avuto un nuovo confronto con il direttore generale dell’Asur 7, dott. Di Bernardo, a capo del quale ha ricevuto importanti rassicurazioni. Già dalla prossima settimana, inizieranno infatti i lavori di riqualificazione dell’edificio per portare il “front office” al piano terra, mettere a norma i locali della radiologia e quelli destinati ai volontari dell’Avis per l’attività di prelievo del sangue. Nell’arco di pochi mesi, i servizi verranno rinforzati sia dal punto di vista strutturale che dell’assistenza, grazie all’inserimento di una nuova figura amministrativa. Un incontro, dunque, “dall’esito positivo e soddisfacente – spiega l’assessore Nardella – che sottolinea come il dott. Di Bernardo abbia recepito ed accolto le nostre richieste, rendendosi altresì disponibile a venire a riferire nei prossimi giorni quanto annunciato in sede di commissione sanità presso il palazzo Comunale di Castelfidardo”.

Lucia Flaùto
Comune di Castelfidardo
Poliambulatorio, la situazione si sblocca
Eventi della Vita associati

Comune di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto