Regione Marche

Altre Notizie

20 Giugno 2007

Medaglia di Castelfidardo alla Protezione Civile
Comunicato

CASTELFIDARDO – Le celebrazioni per la ricorrenza dei Santi Patroni Vittore e Corona vivono lunedì 14 il momento culminante. Alle ore 10.30 è infatti in programma la seduta solenne di Consiglio Comunale per l’attribuzione delle civiche benemerenze. Quest’anno, il Sigillo” viene assegnato a Mario Binci, esponente di spicco della musica lirica italiana, partito dalla natia Castelfidardo alla conquista del mondo. Il grande tenore, classe 1914, attualmente residente a Roma, ha assicurato la sua presenza a testimonianza di un legame fortissimo con la terra d’origine. A conferma di ciò, recentemente ha donato al Comune la somma di 25 mila euro che verranno ripartiti in un decennio sotto forma di borsa di studio a giovani locali meritevoli in campo artistico. Negli anni a cavallo della grande guerra, Binci ha raccolto straordinari successi, basti pensare che nella stagione lirica 1946/47 venne chiamato da Arturo Toscanini per l’inaugurazione ufficiale della Scala di Milano (di cui divenne primo tenore dal ’47) dopo la ricostruzione post-bellica. La medaglia di Castelfidardo, va invece al gruppo comunale di Protezione Civile, la cui costituzione ufficiale è recente (anno 2005) ma è già profondamente radicato nel tessuto cittadino e riconosciuto nell’elenco nazionale del dipartimento di protezione civile. L’onorificenza vuole essere un segno di gratitudine per gli eccezionali sforzi profusi in particolare durante l’emergenza del 16 settembre scorso. Nell’occasione, il Sindaco Soprani consegnerà dei riconoscimenti a tutti coloro che hanno contribuito ai soccorsi: comando provinciale di Ancona del corpo forestale dello Stato, Comando VVFF di Osimo, Croce Verde, Carabinieri di Castelfidardo, Commissariato di Polizia-Osimo, le ditte Bartolucci e Vgv di Vittorini. Sarà inoltre presente il responsabile del C.O.C. di Castelfidardo, geom. Stoppoloni, e probabilmente il coordinatore regionale Roberto Oreficini.

Come tradizione, alle premiazioni “principali” si affianca inoltre quella di una categoria che si sia distinta ed abbia nobilitato la città in particolari ambiti. La scelta è caduta quest’anno sugli sportivi che hanno ottenuto risultati di rilievo a livello nazionale. Sfileranno perciò i professionisti di ciclismo Luca Ascani (fresco vincitore del Giro d’Abruzzo) e Tania Belvederesi (azzurra ai campionati Mondiali del 2004). Inoltre, Eleonora Campanari, astro nascente della Superbike Club Castelfidardo, terza alla finale Challenge Junior Nazionale, Matteo Perugini, giovane talento del nuoto, il campione italiano di bocce categoria ragazzi Michele Magnaterra, il campione del mondo di duathlon powerman 2006 Paolo Sorichetti (atleta guida del non vedente Andrea Cionna, neo primatista mondiale di maratona) e il pilota campione italiano e mondiale Ferrari Challenge Michele Maceratesi.

Profili completi

Mario Binci

Mario Binci, classe 1914, è un esponente di spicco della musica lirica italiana, partito dalla natia Castelfidardo alla conquista del mondo. Il grande tenore, residente a Roma, non ha dimenticato le sue origini; ha recentemente donato al nostro Comune, la somma di 25 mila Euro che verranno ripartiti in 10 anni tramite una borsa di studio a giovani locali meritevoli in campo artistico. Partito con umiltà ma con un talento vocale ed artistico straordinario dalla nostra terra, si trasferisce nella capitale nel 1937 quando vince una borsa di studio per l’accademia Santa Cecilia, primo fra 97 concorrenti. Al suo debutto nel 1940 a Pesaro, viene diretto da Pietro Mascagni nella celebre romanza “Addio alla madre” in occasione del cinquantenario di “Cavalleria Rusticana”. E’ proprio nei tempi bui della guerra che fa il suo ingresso nell’opera lirica e vive poi gli anni più intensi. E’ al Covent Garden di Londra, insieme a Beniamino Gigli e ad un gruppo di cantanti italiani di cartello, poi al San Carlo di Napoli, a Venezia, Torino e Ferrara, fino a giungere al tanto atteso e meritato traguardo del teatro alla Scala di Milano, dove viene chiamato nella stagione lirica 1946/47 da Arturo Toscanini per l’inaugurazione ufficiale dopo la ricostruzione post-bellica. Binci interpreta Ismaele nel Nabucco di Verdi. Nel 1947 è il primo tenore alla Scala. Stampa e critica lo esaltano, il successo lo porta a varcare i confini trionfando nei teatri di tutto il mondo: Madrid, Valencia, Dublino, New Yoork, Philadelfia, Santo Domingo ecc.. Ritorna in Italia nel 1950 dove continua la sua eccezionale carriera compiendo esperienze anche discografiche e cinematografiche. Nel 1948 viene insignito dell’onorificenza di cavaliere ufficiale, ordine merito del lavoro dal presidente della Repubblica.


Gli Sportivi

Michele Maceratesi

23 anni.. Ha vinto il titolo di campione italiano e mondiale Ferrari Challenge nella stagione 2005 guidando una Ferrari 360 Modena in versione corsa. La passione per i “motori” lo fa esordire nel mondo dei kart ad appena 11 anni. Nel 1997 vince il tricolore classe 60, nel 2000 debutta nel campionato italiano formula Arcobaleno e la stagione successiva partecipa al campionato Europeo Formula Renault. Dopo tre anni pieni di soddisfazioni come pilota nel Ferrari Challenge Trofeo Pirelli, si è cimentato nel campionato GT Italia.

Paolo Sorichetti

37 anni, campione italiano di duathlon classico (disciplina che alterna tratti in bicicletta e altri di corsa), campione mondiale powerman 2006 nella fascia d’età di riferimento, vice-campione italiano di maratona master nel 2007, è altresì l’atleta-guida di Andrea Cionna a fianco del quale ha ottenuto la migliore prestazione mondiale sulla distanza per atleti non vedenti alla Maratona di Roma del marzo scorso, vinto due bronzi alle ParaOlimpiadi di Atene 2004 e un campionato del mondo oltre a tutti i titoli italiani. Selezionato come guida di Cionna anche per le ParaOlimpiadi – Pechino 2008.

Matteo Perugini

Classe ’90, categoria Juniores di nuoto. Grazie agli ottimi risultati conseguiti nei campionati regionali invernali (secondo posto assoluto nel 200 misti, terzo nella specialità dei 100 farfalla e secondo nella staffetta 4×200 stile libero) si è qualificato alla fase finale nazionale di Imperia. Si è qualificato altresì al meeting di Carnevale “Città di Viareggio” ed è giunto al 2° e 3° posto assoluto nei 200 misti e 50 dorso al meeting di Chiaravalle.

Eleonora Campanari

Atleta del Superbike club Castelfidardo, categoria “donna Junior”, svolge attività agonistica a livello regionale, nazionale e internazionale. Il 12 gennaio scorso è stata premiata presso la sede Coni di Milano come terza classificata alla finale del Challenge Junior Nazionale.

Luca Ascani

Ciclista, ventiquattrenne. Inizia a correre all’età di 12 anni. Da esordiente conquista il 3° posto nel campionato italiano. Nella categoria allievi vince 9 gare ed ottiene 11 secondi posti e tanti altri piazzamenti. Da juniores vince 3 gare e da dilettante ottiene vari piazzamenti.

Nel 2004 vince la prima gara della stagione a Pescara. Inaugura la sua terza stagione nel professionismo con la vittoria nel Giro D’Abruzzo, la prima in Italia dopo una serie di piazzamenti di prestigio nella Settimana Lombarda e il quarto posto nel campionato italiano a cronometro dello scorso anno. Ottiene la vittoria nella 7^ tappa del Tour in Cina nel 2005 ed a Cepagatti.

Tania Belvederesi

Classe ’78, ciclista professionista, campionessa italiana. Ha iniziato la sua carriera nel 1987. Nell’anno 2003 si è classificata 3^ ai campionati italiani crono e 4^ ai campionati italiani strada. Nel 2004 2^ al campionato italiano su strada ed ha partecipato ai campionati mondiali di Verona. Nel 2005 è risultata vincitrice di una tappa del Tour de l’Ardeche e vanta presenze in maglia azzurra.

Michele Magnaterra

Si è laureato campione italiano di bocce nella categoria ragazzi, specialità individuale, nella stagione 2004-2005, battendo una concorrenza di ben 48 avversari e regalando il terzo titolo nazionale della sua storia all’associazione “bocciofila Castelfidardo”. Figlio d’arte, continua a collezionare su vittorie su vittorie: otto in gare regionali nel 2006-2007, sette regionali ed una nazionale nella stagione precedente.

Lucia Flaùto
adminComune

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto