Regione Marche

Altre Notizie

18 Maggio 2008

“La Vita e… il fiume” mostra sui Macroinvertebrati
Comunicato

Il Centro di Educazione Ambientale “Selva di Castelfidardo”, la Fondazione Ferretti e la sezione fidardense di Italia Nostra, in collaborazione con il Comune di Castelfidardo e il Mosca club Vallesina, presentano: “La vita e… il fiume” mostra fotografica sui Macroinvertebrati.

Curata dal Mosca club Vallesina, l’esposizione si apre lunedì 19 presso l’auditorium S. Francesco con apertura fino al 26 maggio (dal lunedì al sabato ore 16.30 – 19.30, domenica ore 10.00 – 13.00 e 17.00 – 20.00; mattina su prenotazione). In circa 120 bellissime immagini del concittadino Alfeo Busilacchio, si evidenzierà l’importanza della conoscenza e del monitoraggio nel tempo della biodiversità all’interno del sistema fiume, perché conservare la diversità animale e vegetale significa garantire un migliore futuro ai nostri ambienti naturali. Gli scopi di questa esposizione didattico – scientifica sono quelli di sensibilizzare la popolazione, gli enti e le istituzioni sui noti problemi che affliggono il fiume e ciò che lo circonda, ma anche quello di far comprendere ai visitatori concetti complessi come l’ecosistema  e i biondicatori, far conoscere i macroinvertebrati, la loro biologia e i loro adattamenti all’acqua corrente e soffermare la loro attenzione sulle principali fonti di inquinamento idrico dell’area indagata con i principali effetti sull’ambiente e sull’uomo. Per la conclusione della mostra il 26 maggio con la partecipazione di politici provinciali e regionali, studiosi, ecologicsti e scolaresche, si svolgera’ un convegno regionale dove verranno messe a confronto le tematiche di conservazione dell’ambiente fiume e quello della gestione  degli alvei, anche nell’ottica del piano energetico Provinciale e Regionale.

I macroinvertebrati sono organismi che popolano le acque dolci: di dimensioni generalmente superiori al millimetro, appartengono ai gruppi degli Insetti, Crostacei, Molluschi ed altri. Nelle foto della mostra riconosceremo Plecotteri, Effimere e Tricotteri. Facilmente osservabili ad occhio nudo (da qui la definizione di macroinvertebrati), essi vivono per lo più sul fondo dei torrenti, dei fiumi e dei canali; sono poco mobili e vivono per periodi piuttosto lunghi nello stesso ambiente: si prestano pertanto ottimamente a essere oggetto di studio e osservazioni

Spesso le immagini riescono a trasmettere molte più informazioni ed emozioni rispetto agli altri canali di comunicazione. Gli scatti fotografici vengono infatti usati abitualmente per trasferire concetti, anche complessi, in modo diretto ed immediato.

  

Italia nostra
Comune di Castelfidardo
“La Vita e… il fiume” mostra sui Macroinvertebrati
Eventi della Vita associati

Comune di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto