Regione Marche

Altre Notizie

4 Agosto 2010

La stagione del "raccolto"

E’ una stagione calda nelle temperature ambientali e nei progetti che stanno cambiando volto alla città. Forse mai come quest’anno, la pausa amministrativa estiva non sarà…tale, ma ci condurrà anzi nelle manifestazioni del 150° anniversario della battaglia con una veste nuova. Come si legge in altra parte del sito, più d’una situazione si è sbloccata. Alla strettoia delle Fornaci, sono partiti i lavori di demolizione, dando una svolta epocale ad uno dei punti più critici del traffico: un’opera che ha avuto una “gestazione” laboriosa, ma che darà ossigeno ai residenti, alla viabilità e alla sicurezza, riqualificando l’intera zona. La presenza del cantiere inevitabilmente procurerà dei disagi, di cui come Amministrazione chiediamo scusa ai cittadini: crediamo però che il “sacrificio” sia giustificato dalla portata di un intervento storico, che darà un volto nuovo, migliore e più moderno a Castelfidardo. Nel momento in cui avrete in mano questo numero, saremo vicini al completamento del restyling di Porta Marina. E’ vero, avremmo preferito noi tutti – amministratori in primis – riconsegnare alla città questo punto cruciale di incontro e aggregazione in tempi utili per poterne godere lungo tutta l’estate. Non è stato così per una serie di ragioni che si sono assommate. Dalle interminabili piogge che hanno rallentato le operazioni fino a tutto giugno, all’incastro delle numerose ditte (una ventina) che si stanno occupando in contemporanea dei vari aspetti: un “domino” di competenze e problematiche che, al minimo intoppo in corso d’opera, ha creato slittamenti a catena. Abbiamo portato tutti pazienza fino ad ora, pur tra qualche comprensibile malumore, ma è sul risultato che si potrà poi discutere e giudicare: su quest’opera la nostra Amministrazione ha scommesso e continua a credere. Nel lungo termine, i disagi del presente, ci auguriamo siano solo un pallido ricordo, mentre il “nuovo” look di Porta Marina rimarrà nel tempo.

Mirco Soprani
adminComune

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto