Regione Marche

Altre Notizie

20 Febbraio 2008

ITIS Meucci "Terrazza del buon vivere"
Comunicato

Ha avuto inizio in mattinata presso la biblioteca dell’Itis Meucci il ciclo di incontri relativo al progetto “Itis, terrazza del buon vivere”, frutto della collaborazione con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune, Polizia Municipale e Polizia di Stato, fondazione Carilo e Atletica Castelfidardo 1990 R.Criminesi. L’attività ha come interlocutori privilegiati gli alunni delle classi I, II, III e IV del liceo tecnico e scientifico tecnologico, coinvolgendo famiglie, docenti ed esperti. L’iniziativa – in continuità con i corsi di educazione alla legalità posti in essere da varie stagioni dall’Amministrazione Comunale – pone al centro dell’attenzione lo “studente in quanto persona”, orientandolo ad un corretto stile di vita (alimentazione compresa), al rispetto delle persone, dell’ambiente, dei beni comuni e delle norme giuridiche.  Le lezioni, condotte da esperti dei vari rami, mirano a stabilire un rapporto di colloquio e confronto con i minori, dando informazioni precise sui rischi che possono derivare da fenomeni come tabagismo, alcolismo, assunzione di sostanze tossiche o di reati che possono celarsi dietro l’uso improprio della rete Internet. L’incontro odierno con le classi prime – nello specifico – si è aperto con i saluti del prof. Gianni Spinsante e dell’assessore Beniamino Bugiolacchi, che hanno illustrato le finalità di questo percorso di “educazione alla legalità, al benessere  e allo sport”. Successivamente, l’agente della locale P.M. Paolo Tondini e l’ispettore capo della Polizia di Stato Massimo Pietroselli, hanno trattato argomenti relativi alla microcriminalità a 360° (risse, danneggiamenti, minacce, ingiurie, furti) facendo accenni anche alle diffide sportive, all’uso di sostanze stupefacenti e alla diffusione del materiale pedopornografico. I ragazzi, opportunamente sollecitati, hanno mostrato vivo interesse, rispondendo con istintiva sincerità alle provocazioni dei relatori. I prossimi appuntamenti vedranno gli interventi del dott. Prosperi su “educazione sanitaria, stile di vita e alimentazione”, del dott. Bacchiocchi sull’aspetto tossicologico di droghe e alcool e dell’ispettore Massimo Pietroselli sui “reati a mezzo internet”.

Lucia Flaùto
adminComune

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto