Regione Marche

Altre Notizie

6 Ottobre 2007

Inaugurata la mostra di Tonino Guerra
Comunicato

“Conoscere Tonino Guerra, anche attraverso la sua arte, è un’esperienza straordinaria: dopo il primo impatto, si apre e non esita a darti il cuore: è in nome di un’amicizia speciale instaurata ormai da decenni con il Museo della fisarmonica, che Castelfidardo ha il privilegio di ospitare questa mostra. Vi dirò di più: quando incontrerò il Maestro di persona, gli farò la proposta di disegnare un progetto per la riqualificazione della fontana di Porta Marina”. Nelle parole del Sindaco Mirco Soprani c’è tutto l’orgoglio, la gratitudine e la stima reciproca che lega la città al poeta romagnolo di fama internazionale, che per 22 giorni spalanca le porte del proprio suggestivo “mondo” nella splendida location di Palazzo Mordini.

L’esposizione inaugurata nella serata di ieri alla presenza delle autorità locali e dei collaboratori più diretti dell’ “associazione Tonino Guerra” ha sollevato il velo su un’esplosione di colori e opere, frutto “della creatività sconfinata di un personalità universale del mondo della cultura – ha detto l’assessore Beniamino Bugiolacchiche ci farà l’onore di presentare qui il suo ultimo libro, molto atteso da tutta la critica: “Odissea. Il viaggio del poeta con Ulisse”, edito da Bracciali”. Rita Giannini, rappresentante dell’associazione culturale Tonino Guerra, ha portato il saluto ed il ringraziamento del celebre sceneggiatore, attualmente in viaggio a Mosca: “L’appuntamento è per domenica 28 ottobre – ha confermato – quando sarà presente anche il maestro Pietrodarchi, fisarmonicista della cui bravura Tonino e noi tutti siamo letteralmente  innamorati”

L’esposizione si snoda su tre piani: il primo, introduce il visitatore nella sala dell’Odissea, dove sono raccolti disegni, sculture, arazzi e gli originalissimi “mobilacci”, assemblati con legno recuperato nelle antiche case coloniche facendo rivivere gli echi di un mondo passato dal fascino imperituro. La voce del poeta, assorto nella lettura dei brani della sua “Odissea”, accompagna verso i piani superiori, dove un accurato allestimento permette di apprezzare in ogni angolo quadri, affreschi, ceramiche, vetri, tele giganti e pannelli in stoffa che colpiscono occhi e cuore.

L’ingresso alla mostra “Le lucciole di Tonino Guerra” è gratuito: la si può gustare tutti i giorni fino al 28 ottobre negli orari 10.0012.00 e 16.0020.00. Miglior anteprima – e al tempo stesso volano – per la 32a edizione del “festival internazionale di fisarmonica” che si va ad inaugurare in queste ore con circa 500 concorrenti da 25 paesi del mondo, non poteva davvero esserci.

Il maestro Tonino Guerra sarà presente alla mostra il giorno 28 ottobre dalle ore 17:00.

Vai alla Photo Gallery

Lucia Flaùto
adminComune

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto