Regione Marche

Altre Notizie

2 Novembre 2007

Il Sindaco replica a Rifondazione Comunista
Comunicato

Le dichiarazioni apparse sulla stampa a firma del segretario di Rifondazione Comunista, impongono un’immediata replica. Ritengo infatti sia interesse dei cittadini conoscere la realtà della situazione su cui Novelli mi chiama in causa con superficialità, trascurando o stravolgendo completamente il contesto in cui si inserisce. Mi preme ricordare – anzitutto – che questa Amministrazione sta procedendo gradualmente ad una riqualificazione complessiva dell’arredo urbano e della fruibilità del centro storico, come dimostrano gli interventi più recenti (piazza Leopardi e scalinata Dalmazia) e i progetti messi in cantiere (nuovi parcheggi in via Battisti per “liberare” piazza della Repubblica). Il restyling della fontana collocata nei giardini di Porta Marina è in questa ottica uno dei tasselli (chi ha mai parlato di priorità?) di un piano globale, che prevede l’ammodernamento e la riqualificazione, anche botanica, dell’intera area. Un piano di cui per altro si è discusso nelle competenti commissioni consiliari: mi sorprende che il segretario di Rifondazione non ne sia stato informato. Mi si accusa di improvvisazione e di “fantasticare”: se ciò significa fare scelte di qualità, rivolgendo niente più che un invito (senza alcun impegno di spesa) a ridisegnare la fontana ad uno degli artisti più importanti del nostro tempo come Tonino Guerra, ebbene sì, mi piace avere di queste fantasie. Vorrei piuttosto sapere quali siano le “scelte più onerose per la città” che mi vengono attribuite. Forse l’edilizia scolastica? In tal caso Rifondazione non ha a cuore i nostri giovani. La sospensione del Tirami-su? Ricordo che è stata votata anche dai consiglieri dell’Unione (di cui Rifondazione fa parte) e che i progettisti non erano stati incaricati da questa ma dalla precedente Amministrazione. Si insiste inoltre sul tema dell’antenna per gli impianti di telefonia mobile, senza comprendere che i ricorsi che questa Amministrazione ha presentato sono stati fatti nell’esclusivo intento di tutelare i residenti, dato che la legge-Gasparri attribuisce alla telefonia un’utilità sociale che precede anche la salute: provveda semmai Rifondazione, tramite i propri Parlamentari, ad eliminare questa distorsione. A proposito di spese inutili: Novelli propone di spostare il Monumento alla fisarmonica e al lavoro a Porta Marina. Peccato che chi l’ha realizzato e chi l’ha donato alla città, l’abbia voluto davanti a Palazzo Soprani – definendola la collocazione migliore – dove si trova adesso, come lo scultore Campanari ha recentemente ribadito in occasione del restauro. 

Mirco Soprani

Mirco Soprani
Comune di Castelfidardo
Il Sindaco replica a Rifondazione Comunista
Eventi della Vita associati

Comune di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto