Regione Marche

Altre Notizie

29 Aprile 2009

Il fisco in un click la comodità dei servizi telematici
Comunicato

–  Ridurre gli spostamenti, evitare code agli sportelli degli uffici, effettuando le operazioni direttamente da casa con una semplificazione degli adempimenti, risparmio di tempo e… denaro: è l’obiettivo del progetto “Il fisco in un click”, presentato ieri presso la sala convegni dai dirigenti dell’ufficio locale di Ancona dell’Agenzia delle Entrate in collaborazione con il Comune. Un servizio estremamente interessante, per usufruire del quale è sufficiente un minimo di dimestichezza con il computer e la connessione ad internet per collegarsi a http://telematici.agenziaentrate.gov.itwww.agenziaentrate.it. «Partiamo da Castelfidardo per illustrare questa iniziativa – ha spiegato il capo area Massimo Poloni, dopo il saluto del vicesindaco Serenelli – in virtù dei fattivi rapporti già attivi con questa Amministrazione, dove ripartirà il 13 maggio anche il “CCF” per l’assistenza alla compilazione della dichiarazione dei redditi.».
Il sito web presenta in sostanza due aree.
Una è di libera consultazione ed offre già un’ampia gamma di possibilità per effettuare interrogazioni, ottenere informazioni, accedere alle banche dati tributarie e alle guide normative: da qui si può richiedere, ad esempio, il duplicato della tessera sanitaria o del codice fiscale, calcolare l’importo del bollo auto, verificare i contrassegni telematici dei valori bollati o l’esattezza della partita Iva. Le guide supportano il contribuente con un linguaggio comprensibile, di grande aiuto nel ricordare le scadenze e riassumere gli adempimenti.
C’è poi una parte del sistema “chiusa”, cui si accede soltanto tramite codice Pin – da richiedersi on line o presso gli uffici – che permette di avvalersi dei veri e propri servizi telematici senza muoversi di casa e senza necessità di installare sul proprio pc ulteriori software. Ogni operazione si svolge semplicemente sul web inserendo sulle maschere predisposte i dati, la cui trasmissione è criptata (come l’home banking) e visibile al solo personale dell’Agenzia delle Entrate. In questa area, si apre un ventaglio di servizi di estremo interesse: trasmissione delle dichiarazioni, pagamento  delle imposte con F24 on line, stipula e registrazione dei contratti di locazione, visure catastale degli immobili, consultazione del “cassetto fiscale” che in sostanza è l’archivio di tutti i dati patrimoniali del soggetto d’imposta. Il personale dell’Agenzia delle Entrate ha esaudito in loco la richiesta dei codici Pin da parte dei cittadini presenti all’incontro, i quali hanno dimostrato apprezzamento verso un’iniziativa che abbina vantaggi pratici e comodità, garantendo comunque in ogni momento tramite call center l’assistenza di un impiegato.

Lucia Flaùto
adminComune

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto