Regione Marche

Altre Notizie

4 Giugno 2010

Cam-Polo, un progetto di aggregazione nell’elettronica
Comunicato

Il Consorzio Cam – Polo tecnologico produttivo integrato delle valli dell’Aspio e del Musone è promotore di un innovativo progetto che verrà presentato lunedì a Jesi presso la sede dell’Esagono. La struttura fidardense ha sviluppato in collaborazione con l’Ubi Banca Popolare di Ancona e la Spes, società specializzata nell’elettronica e nel software, un percorso di aggregazione produttiva nel settore dell’elettronica applicata. “L’obiettivo – spiega il segretario del Cam Franco Malizia – è quello di non disperdere le potenzialità professionali e tecnologiche presenti nel territorio: l’aggregazione è un passaggio strategico e apre una strada importante nell’ottica dell’area vasta e del collegamento economico-produttivo tra la valle del Musone e quella dello Jesino”. Alla conferenza è annunciato l’intervento del direttore generale dell’Ubi Luciano Goffi, di Claudia Ragaini e Franco Malizia, presidente e segretario del Cam, Franco Boldreghini e Mauro Angelini, presidente e direttore commerciale della Spes.

Lucia Flaùto
adminComune

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto