Regione Marche

Altre Notizie

30 Aprile 2009

BILANCI POSITIVI

Questo mese mi soffermo su alcuni bilanci in via di chiusura. Ricordo a chi mi legge che questa Amministrazione (a differenza di altri Comuni vicini) per i primi due esercizi finanziari non ha toccato alcun tipo di tassa. Ebbene, nonostante ciò, faccio presente che ad esempio nel bilancio Comunale del 2008 non solo si è  riusciti ad investire sul territorio in maniera costante (oltre 3 milioni e mezzo di lavori disseminati su tutta la città), ma che la riduzione dei mutui (pur non facendo mancare i lavori necessari), ha portato in questi due anni ad una “drastica riduzione del ricorso all’indebitamento” come hanno scritto i revisori dei conti, organo tecnico di controllo.

Mi sembra dunque un segnale politico forte rivolto alla città. Al di là poi delle varie scelte politiche, condivisibili o meno, su determinati lavori. Ma resta il convincimento che in un momento di crisi globale come quello che stiamo attraversando non ci si può e non ci si deve fermare. Anzi, questa dinamicità di lavori può aiutare proprio il tessuto locale alla non stagnazione.

Una impostazione di bilancio sano, dunque, che abbiamo cercato di trasferire pure alla nuova partecipata. Per chi, a priori ed in maniera preconcetta, prevedeva bilanci da sfacelo, diciamo che la “Plurisevizi fidardense”, la società partecipata interamente dal Comune ed aperta appena lo scorso anno, ha chiuso il suo primo bilancio in attivo. E non solo. Oltre ad alcune nuove assunzioni, si è riusciti a fornire servizi potenziati e migliorati in qualità che hanno riscosso frequenti apprezzamenti.

Ricordo infine che nei primi giorni di maggio la società “Castelfidardo Servizi”, che ha traghettato l’uscita del Comune dal Cigad, presenterà il proprio bilancio di chiusura, anch’esso positivo. Senza entrare nel merito di tale vicenda, che è stata oggetto in passato di ampi interventi in tutte le sedi, ricordo solamente che questa società ha già erogato al Comune 600.000 euro di utili e che dalla fuoriuscita dal Cigad sono pervenuti all’ente proventi per la gestione dei servizi gas e acqua mediamente per circa 200-250.000 euro annui, somme che sono andate e vanno tuttora a vantaggio della collettività  principalmente in termini di opere pubbliche.

Mirco Soprani
adminComune
BILANCI POSITIVI
Aree Tematiche di riferimento

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto