Regione Marche

Altre Notizie

13 Ottobre 2009

Auditorium, via al Progetto “Accordi” e a Formarmonica
Comunicato

E’ nella cornice naturale del Festival internazionale della fisarmonica che si è inserita in mattinata la presentazione del progetto “Accordi” e l’inaugurazione della mostra fotografica  “Formarmonica”, aperta fino a domenica presso l’Auditorium San Francesco a cura della Cna della zona sud. L’esperienza di rete avviata due anni fa fra tre imprese fidardensi a carattere artigianale – Magi, F.lli Alessandrini, Euphonia – formalizzatasi in un accordo imperniato su cinque punti strategici condivisi, è l’input da cui parte la serie di eventi culturali che si svilupperanno in settimana in collaborazione con l’Amministrazione Comunale. L’esposizione di Maurizio Paradisi che ha colto con i suoi scatti l’anima dello strumento ha tratti notevolmente originali. «Differenziare ed ampliare l’offerta legata al Festival e al Concorso internazionale che quest’anno conta un 40% di partecipanti in più – ha detto l’assessore Moreno Giannattasio – è un modo per sottolineare quanto sia importante la fisarmonica sia nel mondo della musica che del lavoro». Introdotto da Andrea Cantori, ha è intervenuto anche il presidente della Cna di Castelfidardo Maurizio Gentili, che ha definito Accordi come «il progetto che può rappresentare il futuro delle nostre imprese creando confronto, collaborazione, sinergie e competitività sui mercati internazionali», come poi ribadito dal capofila Tonino Alessandrini: «Unire le forze significa perseguire obiettivi di commercializzazione e promozione che con le singole strutture non potremmo raggiungere». Ulteriore elemento innovativo, la previsione – in caso di conflittualità – del ricorso al servizio della camera arbitrale Leone Levi della CCIIA di Ancona (rappresentata dalla dott.ssa Cognini), strumento di conciliazione alternativo alla giustizia ordinaria.

La mostra Formarmonica è di fatto il primo obiettivo concreto realizzato dalla rete di imprese: l’autore Maurizio Paradisi ha “giocato” con i molteplici elementi che compongono la fisarmonica, una  radiografia in cui ha colto la passione e la meticolosità con cui viene costruita, un gioiello d’arte e genialità. L’esposizione si chiude domenica 18 alle 20.30 con un after dinner e un concerto inframezzati dalla premiazione degli artigiani della zona sud di Ancona.

Lucia Flaùto
Comune di Castelfidardo
Auditorium, via al Progetto “Accordi” e a Formarmonica
Eventi della Vita associati

Comune di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto