Regione Marche

Altre Notizie

2 Novembre 2010

Area Micheletto in diritto di superficie
Comunicato

E’ stato pubblicato dal servizio urbanistica in data 28 ottobre, il bando relativo all’assegnazione in diritto di superficie di un’area di proprietà comunale ubicata nel piano di inserimento produttivo “Micheletto”, zona Acquaviva. Come illustrato dal Sindaco nel corso del civico consesso di martedì scorso in cui la maggioranza (più il consigliere Psi Catraro) ha approvato previo emendamento lo schema della convenzione, si tratta di un lotto di 1418 mq ove si intende promuovere la realizzazione di una struttura destinata all’erogazione di servizi amministrativi, prestazioni sanitarie o socio-sanitarie. Gli interessati dovranno presentare domanda entro il 30 novembre seguendo le indicazioni riportate nella documentazione pubblicato sul sito internet all’indirizzo www.comune.castelfidardo.an.it/ alla voce “in evidenza”.
La procedura prevede che l’Amministrazione conceda l’area in diritto di superficie al miglior offerente partendo da una base d’asta di 10.000 € per la durata di 99 anni: il concessionario dovrà progettare e realizzare a sue totali spese la struttura polispecialistica e successivamente farsi carico della gestione e manutenzione. In particolare, dovranno essere ricomprese attività ambulatoriali di tipo medico, chirurgica, odontoiatrico, punto prelievi, diagnostica per immagini, recupero e rieducazione funzionale, riabilitazione, attività ausiliare del comparto sanitario e di gestione per servizi amministrativi ad imprese e alle persone del comprensorio sud-est di Ancona. Dovrà inoltre essere messa a disposizione dell’Amministrazione Comunale in comodato una sala riunioni ad uso con capienza di 40/50, con ingresso indipendente esterno per un quantitativo minimo di 60 ore all’anno. I candidati dovranno dimostrare il possesso dei requisiti richiesti sotto un profilo economico (un fatturato totale negli ultimi 5 anni pari ad almeno € 10.0000.000,00) e professionali, attestando un’esperienza nel settore almeno quinquennale. Come richiesto in Consiglio, per aumentare la valenza sociale e i “vantaggi” per il territorio, nella convenzione è stata inserita una clausola che prevede a beneficio dei residenti nel Comune di Castelfidardo, l’applicazione di uno sconto del 30% sulle prestazioni sanitarie in regime convenzionale o, in mancanza di questo, ad una riduzione del 20% sulle tariffe regionali sanitarie. In caso di inadempimento o inosservanza di tale condizione, l’aggiudicatario dovrà versare al Comune la differenza tra il valore commerciale dell’area in tale momento e quanto pagato all’atto dell’acquisto del diritto di superficie.

Lucia Flaùto
adminComune

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto