Regione Marche

Altre Notizie

16 Settembre 2012

Anteprima Festival, Khorakhanè alla conquista di Osimo
Comunicato

Dai Tre archi a Porta Marina di Castello in un’ora: chi ci mette di più, paga da bere”: l’aneddoto snocciolato dal sindaco Stefano Simoncini sposta le lancette all’indietro, al secondo dopoguerra quando gli operai occupati nel settore della fisarmonica facevano la spola e grande era il fermento industriale della rinascita. Osimo si era specializzata in una componente essenziale che rende unico e irripetibile ciascun esemplare: la voce. Artigiani, accordatori, ditte di armoniche hanno nel tempo contribuito alla varietà e alla qualità degli strumenti creati in quelle “terre della musica” che il Festival internazionale di fisarmonica sta riunendo. “Felici di esserci e di ospitare un evento di una rassegna in cui si identifica l’intero territorio, che in questo comparto produttivo ha un settore strategico in un’ottica di globalizzazione dei mercati”, sottolinea Simoncini. Ed è questo il senso della speciale anteprima di domenica sera (21.15, piazza Boccolino, teatro La Fenice in caso di maltempo, ingresso libero), affidata ad un gruppo di grande impatto, modernità ed energia: i Khorakhanè. Nati nel 2001 come tribute band di Fabrizio De Andrè, hanno sviluppato negli anni uno stile personale, frutto di una forza creativa che compatta le esperienze dei sette elementi e sfodera brani difficilmente riconducibili ad un unico genere. Le doti tecniche ed espressive, gli arrangiamenti originali e la notevole efficacia dal vivo, rendono i Khorakanè una realtà emergente, apprezzata sui palcoscenici più prestigiosi: nel 2007 sono gruppo rivelazione al Festival di Sanremo, secondo premio della critica nella sezione giovani, nel 2010 ritirano all`Arena di Verona il Wind Music Award e la fisarmonica è una compagna di viaggio fedele, che non manca mai nelle applaudite performance. L’appuntamento osimano corrisponde all’ultima tappa delle anteprime proposte da” Ideazione Eventi”, fungendo dunque da trait d’verso l’intensa settimana festivaliera in cui Castelfidardo è in procinto di calarsi. Non a caso, a fine serata verranno presentati i partecipanti al Music Reality Show ambientato al Club 54 di piazzale Don Minzoni: quattro artisti (Alessandra Machella, Pietro Adragna, Davide Bugari e Maria Selezneva) con una comune passione che per una settimana vivranno sotto gli occhi di tutti in una suite altamente tecnologica.

Ufficio Stampa
Comune di Castelfidardo
Anteprima Festival, Khorakhanè alla conquista di Osimo
Eventi della Vita associati

Comune di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto