Regione Marche

Altre Notizie

7 Giugno 2019

Un saggio di fine anno scolastico speciale alle Montessori
La scuola media Montessori ha organizzato, a chiusura dell`anno scolastico, il saggio di fine anno, come ormai tradizione. Stavolta però è stata una occasione speciale perché ha coinciso con l`inaugurazione del busto scultoreo realizzato dall`artista  marchigiano Gianni Lupini dedicato alla figura di Maria Montessori, educatrice, pedagogista e medico, famosa per il suo metodo educativo. L`opera era già stata esposta alla cittadinanza in occasione della Mostra del libro presso l`Auditorium San Francesco ma oggi è  stata ufficializzata la sua installazione alla presenza dell`assessore regionale alla cultura e al turismo Moreno Pierino, dell`assessore Ilenia Pelati, della rappresentante onlus Montessori Annalisa Esposito, del rappresentante dell`associazione Avis di Castelfidardo Gianfranco Spegni e, naturalmente, dello scultore e dell`artigiano Alvisio Senatori che ha costruito il piedistallo.
La cerimonia è iniziata con l`esecuzione dell`Inno delle Marche e dell`Inno di Mameli dopo di che la preside, prof.ssa Vincenza D`Angelo, ha invitato le autorità a procedere con la cerimonia. Le note del sax hanno aperto lo spettacolo degli alunni delle classi 1, 2 e 3 B preparati e diretti dalla prof.ssa Giulietta Catraro.  I ragazzi si sono cimentati in un variegato repertorio con esibizioni singole e in ensemble varie. Nello specifico le diverse performance hanno visto impegnati studenti al sax, al violino, al basso, alla chitarra, alle percussioni e alle tastiere. L`obiettivo  dell`insegnante di musica è quello di evidenziare e sviluppare le singole abilità degli alunni portandoli ad amare questa disciplina perché  “la musica è la lingua dello spirito. La sua segreta corrente vibra tra il cuore di cui che canta e l`anima di colui che ascolta” ( Kshlil Gibran)
Lucia Flauto

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto