Regione Marche

Altre Notizie

6 Marzo 2014

Un omaggio musicale per Gervasio Marcosignori
Comunicato

Castelfidardo ricorda Gervasio Marcosignori nell’anniversario della scomparsa. Lo fa tramite l’omonima associazione nella maniera più naturale e coerente: all’ambasciatore della fisarmonica le cui gesta artistiche hanno regalato lustro e notorietà internazionale alla città e allo strumento, viene dedicato un omaggio musicale in scena domenica alle 17 (ingresso libero) nella Chiesa Collegiata (piazza della Repubblica). Una escalation di note ed emozioni aperta dai talenti più teneri e precoci, ossia gli allievi della prof.ssa Giacometta Burattini dell’Istituto San’Anna: i bambini di quattro anni della scuola dell’infanzia e quelli di 10 anni. Dopo l’ensemble, l’esibizione solista di Antonino De Luca, giovane musicista di origine siciliana ormai stabilmente di stanza nelle Marche dove ha completato gli studi di Conservatorio, già vincitore di prestigiosi premi e protagonista di rassegne ed eventi anche televisivi: interpreterà Malaguena del compositore cubano Lecuona, Rapsodia in blu di Gershwin e il preludio all’opera 31 di Adamo Volpi. A seguire, due allievi del maestro Christian Riganelli della locale civica scuola di musica “P.Soprani”: Tommaso Galassi (Czardas di Vittorio Monti) e Matteo Bompezzo (Argento vivo di Pietro Deiro). Chiusura affidata al promettente Marco Franconi, allievo del maestro loretano Alessandro Mugnoz, che eseguirà la “corale” di Guido Farina, Fileuse di Volpi e Occhi Neri di Magnante, opere appartenenti al repertorio classico del maestro Marcosignori.

A conclusione del concerto, la celebrazione della Santa Messa delle 18.30 in suffragio del “poet of accordion” di cui l’associazione culturale “Gervasio Marcosignori” intende tramandare l’opera tramite progetti che esaltino la cultura del territorio e stimolino la formazione delle nuove generazioni.

Lucia Flaùto
Comune di Castelfidardo
Un omaggio musicale per Gervasio Marcosignori
Aree Tematiche di riferimento

Comune di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto