Regione Marche

Altre Notizie

20 Aprile 2011

Traffico riaperto in zona Campanari dopo la fuga di gas
Comunicato

Traffico riaperto nel primo pomeriggio in zona Campanari, dove la rottura di una tubazione del metano provocata da un mezzo meccanico utilizzato da operai che stavano effettuando lavori di scavo autorizzati all’altezza della condotta principale, aveva creato una fuga di gas tempestivamente tamponata grazie all’intervento del distaccamento di Osimo dei Vigili del Fuoco. L’inconveniente si è verificato intorno alle 8.30, all’altezza del km 6+100 della SP 10 Camerano-Loreto, nel tratto compreso tra la rotatoria delle Crocette (via Brandoni-Nobel) fino a via Carlo Marx/Bramante. La falla che si è aperta era di proporzioni tali da consigliare un’immediata deviazione della viabilità, onde evitare ogni pericolo di esplosione che si sarebbe potuta innescare, ad esempio, con una semplice sigaretta: la circolazione è stata pertanto indirizzata su via Bramante (per chi saliva) e sulla Statale o via delle Crocette per chi percorreva la strada a scendere. Una volta verificata l’assenza di gas tramite sensori elettronici (l’esplosimetro in gergo tecnico), la viabilità è stata ripristinata dalle pattuglie della Polizia Locale dapprima a senso unico alternato e poi completamente. Il problema alla condotta è stato risolto con un bypass operato ai due estremi della linea e il tampone in legno realizzato dai pompieri, mentre la riparazione definitiva è in corso d’opera da parte della Multiservizi.

Lucia Flaùto
Comune di Castelfidardo
Traffico riaperto in zona Campanari dopo la fuga di gas
Eventi della Vita associati

Comune di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto