Regione Marche

Altre Notizie

2 Aprile 2008

Prevenzione, salute, doping ed etica sportiva
Comunicato

Nell’ambito del progetto “Itis, terrazza del buon vivere”, frutto della collaborazione tra assessorato alla Pubblica Istruzione, Polizia Municipale, fondazione Carilo di Loreto e le associazioni sportive locali, si svolge domani – giovedì 3 aprile dalle ore 11.00 – su iniziativa dell’Itis Meucci un incontro di estrema attualità sul tema prevenzione, salute, doping ed etica sportiva. L’appuntamento, diretto agli studenti delle classi seconde e terze, si avvale del contributo di esperti e “testimonial” di primissimo piano. Sono infatti in agenda gli interventi del dott. Gabriele Brandoni, ispettore internazionale della federazione “medici sportivi” nazionale e del dott. Fabio Santelli, presidente della medesima federazione a livello regionale, che effettueranno una panoramica sull’uso (o meglio l’abuso) delle sostanze talvolta assunte dagli atleti per migliorare le prestazioni ma che nel tempo hanno rivelato effetti controproducenti sulla salute. Porteranno poi la loro personale testimonianza alcuni dirigenti e giocatori dell’Ancona calcio, società all’avanguardia in fatto di etica grazie all’adesione al progetto soccer  elaborato dal CSI (centro sportivo italiano) per favorire una conduzione etica nei club di calcio professionistico.

L’iniziativa rientra nelle attività scolastiche che già da qualche anno – in continuità con i corsi di educazione alla legalità avviati dall’Amministrazione Comunale – si rivolgono in maniera specifica e mirata agli alunni del liceo tecnico e scientifico tecnologico, coinvolgendone anche le famiglie.. Il criterio ispiratore sta nel porre al centro dell’attenzione lo “studente in quanto persona”, orientandolo ad un corretto stile di vita, al rispetto del prossimo, dell’ambiente, dei beni comuni e delle norme giuridiche. In cantiere c’è anche un altro ciclo di incontri che – già dalle iscrizioni – si annuncia di estremo successo: un centinaio di famiglie si sono infatti “prenotate” a  “Conoscere per prevenire: reati commessi con l’uso di internet”, un corso in cui a tornare sui banchi saranno i genitori. Esperti tecnici informatici della Polizia postale e di Stato, terranno infatti presso l’aula multimediale dell’Itis Meucci, lezioni pratiche al p.c. per far conoscere le potenzialità ma anche le insidie della rete internet, al fine di fornire “strumenti” e competenze utili per controllare e difendere i figli dai pericoli in cui possono incorrere sul web.

Lucia Flaùto
adminComune

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto