Regione Marche

Concerto della Mannheimer Ensemble Orchestra e M.S. Pietrodarchi

Invito  a Teatro 2008

Concerto della Mannheimer Ensemble Orchestra
con Mario Stefano Pietrodarchi (fisarmonica – bandoneon)

Ingresso libero.

La Mannheimer Ensemble è un gruppo formato da giovani professori diplomati nei rispettivi strumenti e provenienti da Italia, Germania, Spagna, Grecia, Russia, Bulgaria, Cina, Giappone,… tutti accomunati dall’appartenenza alla prestigiosa Università della Musica “Staatliche Hochschule fur Musik und Darstellende Kunst” di Mannheim (Germania) che ospita nella propria struttura i migliori talenti provenienti da ogni parte del mondo. L’idea nasce durante un concerto dell’Orchestra Sinfonica della Musikhochschule di Mannheim alla Carnegie Hall (New York) e il progetto è quello di dar vita a una serie di concerti in varie Nazioni di tutto il Mondo, partendo appunto dall’ Italia.Promotore dell’iniziativa il Prof. Marco Santini, primo violino, 23 anni di Osimo.Il gruppo nasce nel 2005 in Italia, ma ha già avuto riscontri positivi anche in Germania e in molti altri Paesi. Grande successo è stato ottenuto nell’ultima Tournée del 2006 tenutasi in Cina e Mongolia, dove l’orchestra si è esibita in formazione sinfonica (60 elementi, dai 17 ai 25 anni), nel classico repertorio del concerto di Capodanno. Consensi di pubblico e di critica sono stati riscossi anche nella tournée spagnola del maggio 2007 nella zona di Alicante e in quella tedesca nella città di Berlino, capitale europea della musica classica, dove l’orchestra si è esibita in formazione da camera (14 elementi).Nel 2006 in compositore ucraino Yevgen Orkin scrive il brano Chamber Symphony n.5 “Le Caprice” ispirato al celebre capriccio n.24 di Nicolò Paganini e affida alla Mannheimer Ensemble la sua prima esecuzione assoluta.Per il futuro sono previsti concerti in Spagna, Korea, Italia, Germania, Stati Uniti e una collaborazione con la F.I.F.A per l’organizzazione dei mondiali del 2010 in Sud Africa dove la Mannheimer Ensemble vestirà il ruolo di orchestra multietnica portatrice della cultura musicale europea nel continente nero.

Mario Stefano Pietrodarchi nasce in Atessa (CH) il 26.12. 1980, all’ età di nove anni intraprende lo studio della Fisarmonica e successivamente del Bandoneon.Dal 1993 al 2001 frequenta i corsi del M° C. Calista e successivamente del M° C. Chiacchiaretta presso la Scuola Civica Musicale F. Fenaroli di Lanciano.
Nel 2007 si Diploma con la Lode presso il Conservatorio Musicale S. Cecilia di Roma.Ha frequentato corsi di perfezionamento in Italia e all’estero con J. Mornet, W. Zubitsky, A. L. Castano, C.Rossi, Y. Shishkin, M. Pitocco. Esecutore brillante e di raffinata musicalità, ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionalitra cui ricordiamo: 1° Premio assoluto al Concorso Nazionale “Città di Latina” (1996, 1997); 1° Premio assoluto al Concorso Nazionale “Città di Montese “(MO) (1997); 1° Premio assoluto al Concorso Internazionale “S. Bizzarri di Morro D ‘Oro “ (TE) cat. Junior  (1997); Nel luglio 1998 é stato prescelto per rappresentare l’Italia al Trofeo Mondiale C.M.A. (Junior) a RecoaroTerme,  (Italy); 1° Premio assoluto al Concorso Nazionale “Città di Rieti” (1999);1° Premio “Adamo Volpi” al Concorso Città di Loreto (AN) 2000; Nel luglio 2000 è stato prescelto per rappresentare l’Italia al Trofeo Mondiale C.M.A. (senior), svoltosi in Alcobaca (Portogallo) laureandosi secondo classificato. Nel 2001 si laurea  Primo Classificato al Trofeo Mondiale C.M.A. (senior)svoltosi a Lorient (Francia) dal 21 al 24 Settembre. Dal 2001 al 2003 ha svolto attività teatrale al fianco dell’attrice Daniela Scarlatti Nel Giugno 2002 è stato ospite al “Premio Barocco”trasmesso in diretta su Rai1 da Gallipoli al fianco della nota cantante Antonella Ruggiero. Nel Ottobre 2003-2004-2005 ha svolto  Concerti in veste di solista con l’Orchestra Internazionale d’Italia in China e Korea.Nel 2005 ha collaborato con il Teatro dell’Opera di Roma e la Fondazione Lirico Sinfonica “Petruzzelli” di Bari per la realizzazione dell’Opera “Ascesa e Caduta della Città di Mahagonny” di Kurt Weill sotto la direzione del M° J. Webb. Nel Luglio 2006 ha preso parte alla 27° Edizione di Montreal Jazz Festival nel progetto “I Colori del Mare” con musiche originali di E. Blatti al fianco di P.Tonolo e G. Mirabassi. Oltre all’imponente attività concertistica sul territorio nazionale, si è esibito inInghilterra, Francia, Belgio, Croazia, Serbia, Germania, U.S.A., Portogallo, Finlandia, Svizzera, Canada, Armenia, Russia e  Cina .
 

Quando?
Dal 03/01/2008 - 21:15 al 03/01/2008
Dove?
Teatro Astra

Concerto della Mannheimer Ensemble Orchestra e M.S. Pietrodarchi

Comune di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto