Regione Marche

Altre Notizie

3 Settembre 2012

Crocette in festa, una tradizione che si rinnova
Comunicato

Una tradizione secolare, un appuntamento che testimonia la vivacità della frazione ed apre un mese di settembre denso di iniziative per la città. “Crocette in festa” inaugura giovedì un cartellone che si protrae sino al giorno 18, segna l’edizione numero 410 della fiera interregionale e coincide con il 152° anniversario della Battaglia di Castelfidardo. Musica, animazione, giochi popolari e stand gastronomici caratterizzano la parte civile che si interseca con le celebrazioni religiose. I momenti comunitari prevedono infatti l’unzione dei malati (sabato 8), la santa Messa con omelia di Padre Abramo Kavalakatt dei Salesiani di Loreto nei giorni 10-11 e 12 in zona Adriatica, Campanari e Acquaviva, la solenne processione per le vie della Crocette di giovedì 13 e la festa liturgica della Santa Croce nella ricorrenza del 14.

Si comincia dopodomani (giovedì) con un sorriso: lo spettacolo teatrale in due atti di Vincenzo Bardonaro per la regia di Rita Papa della compagnia “In turno H24” dal titolo “La febbre dei Giù” (ore 20.30); venerdì 7, alle 21, concerto dell’orchestra giovanile Castelfidardo e del gruppo Le Anime Nere, seguito dal torneo di freccette a cura del Klan Cafè e dall’esibizione della scuola di balli caraibici Ritmo Latino. Sabato 8, alle 17 la festa degli anziani organizzata dalla Caritas, e serata danzante con “La Nuova Stagione”. Domenica dedicata ai più piccoli con l’arrivo del trenino (ore 16) e l’intrattenimento (dalle 20.30) di Paolo e Tania. Venerdì 14, il clou: la fiera interregionale con i 170 ambulanti che propongono prodotti, colori e merceologie varie, l’assegnazione del premio “Il bancarellaro” per poi concludere con la musica dell’Onda Sonora. Sabato 15, nel pomeriggio si gioca a scacchi (torneo giunto alla XVIII edizione) e si balla con Barbara & c. Domenica torna la baby ciclistica per i bimbi sotto i 7 anni, le note di “Massimo & Patrizia”, per finire alle 22.30 con i ricchi premi della Tombolata. Chiusura di programma affidata martedì 18 al gruppo teatrale “I Gira…soli” e la commedia dialettale “E sarà come dighi tu”.

Lucia Flaùto
adminComune

Città di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto