Regione Marche

In Primo Piano

25 Novembre 2020

Bando pubblico per contributi a società e associazioni sportive

Società e associazioni sportive dilettantistiche che stanno soffrendo limitazioni a causa dell’emergenza covid hanno tempo fino a mercoledì 2 dicembre per fare domanda di contributo straordinario al Comune. Con voto unanime, il civico consesso ha infatti deciso di stanziare un fondo di 10mila euro da dividere equamente sulla base delle richieste che arriveranno all’attenzione dell’ufficio sport. L’entità massima del contributo una tantum è di 600 euro, erogata in un’unica soluzione attraverso la tesoreria comunale. «Avremmo voluto fare molto di più ma la situazione sanitaria variabile e l’incertezza dal punto di vista economico, che si traduce in minori entrate comunali e ristoro incerto da parte del Governo, non ha permesso di andare oltre: è però un segnale di vicinanza che ci teniamo a dare», spiega il sindaco Roberto Ascani.
Ai sensi del bando, la misura è rivolta a società ed associazioni sportive che abbiano ridotto o sospeso momentaneamente l’attività, in regola con l’iscrizione al registro CONI/CIP da almeno un anno, sede legale nel territorio comunale, in regola con i pagamenti relativi a tributi comunali o per l’utilizzo di impianti sportivi di proprietà comunale e che abbiano svolto l’attività sportiva nei sei mesi precedenti al bando stesso. Costituiscono inoltre requisito di partecipazione, l’eventuale possesso di un settore giovanile (atleti fino a 16 anni), oppure svolgere un campionato caratterizzato da chiusura o riduzione di spettatori oppure avere organizzato almeno una manifestazione a carattere extra comunale.
Le domande di ammissione vanno presentate all’Ufficio Protocollo oppure inviate alla mail sport@comune.castelfidardo.an.it entro il termine delle ore 13.00 del 2 dicembre.

Non è prevista la compilazione delle domande da parte del personale comunale.

 

Samuele Montecchia
Bando pubblico per contributi a società e associazioni sportive
Aree Tematiche di riferimento

Comune di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto