Regione Marche

Altre Notizie

20 Novembre 2017

Alda Merini, i beati anni dell`innocenza
Comunicato

“Alda Merini. I beati anni dell’innocenza“, apre stasera all`Astra (martedì, ore 21:00) la rassegna teatrale “A più voci” a cura di Isabella Carloni. In prossimità della giornata nazionale contro la violenza sulle donne, il primo ritratto di donna forte e controversa che l`attrice fidardense va ad interpretare è quello della “poetessa dell`amore”. Lo spettacolo nasce da un incontro/intervista che la Merini ha concesso ad Antonio Lovascio, un`esperienza a partire dalla quale il regista ne ripercorre drammaturgicamente la vita partendo dalla dicotomia che ne caratterizzava la personalità. Il genio e la persona, l’alto e il basso, il tangibile e l’intangibile, emergono grazie all`intensità di Isabella Carloni che restituisce il gesto, lo humour, l’arguzia, il disincanto e l’incanto di una donna piena di passioni e di fede, capace di trasfigurare anche le peggiori disgrazie e i più grandi dolori in esperienze di grazia e di crescita esistenziale tanto da definire i dieci anni trascorsi in manicomio come “I beati anni dell’innocenza”.

Posto unico 10 € (prevendita in Pro Loco);“dopo-teatro” nei locali del circolo Boccascena di via Montebello per condividere impressioni ed emozioni con l’artista.

 (scheda completa su http://www.isabellacarloni.it/index.php/portfolio_item/titterarum-formas/)

Lucia Flaùto
Comune di Castelfidardo
Alda Merini, i beati anni dell`innocenza
Aree Tematiche di riferimento
Eventi della Vita associati

Comune di Castelfidardo

torna all'inizio del contenuto