Ivan J. Esposito, mini-presidente Federparchi Marche

mini

Si è concluso il XIX Convegno del progetto scolastico nazionale - Coloriamo il nostro futuro - Mini Sindaci dei Parchi naturali d` Italia, tenutosi a Gaeta (LT) dal 13 al 16 maggio nel parco naturale della Riviera di Ulisse “grande risorsa naturalistica e storica”. 


Le Marche erano rappresentate da delegazioni provenienti dagli Istituti Comprensivi “P.Soprani” di Castelfidardo, ”G. Solari” di Loreto,”B.Gigli” di Pianello Vallesina, “D. Alighieri” di Pesaro, “Tronto e Valfluvione” di Arquata del Tronto.


Centoventi ragazzi provenienti da undici regioni italiane insieme ai loro insegnanti referenti e dirigenti degli I.C. aderenti al progetto, hanno avuto questa bellissima opportunità di conoscersi e di confrontarsi sulle problematiche inerenti all`ambiente, alla cittadinanza attiva e legalità.


Una sessione del convegno è stata dedicata anche alle ricadute che il progetto ha sui territori sotto il profilo culturale, turistico ed economico. Sessione che ha permesso un confronto costruttivo tra amministratori dei comuni e dei parchi aderenti al progetto, che è stato candidato per il riconoscimento a Patrimonio Immateriale dell’Umanità dell’UNESCO. Castelfidardo e le Marche, su incarico del sindaco Roberto Ascani e dell’assessore regionale all’ambiente Angelo Sciapichetti erano rappresentate da Paoloni Eugenio presidente della fondazione Ferretti – CEA Selva di Castelfidardo e referente di “Coloriamo” per le attività con l’UNESCO. Nei colloqui con l’amministrazione comunale di Gaeta, Paoloni ha fatto notare che Castelfidardo e Gaeta sono due città in cui si sono svolte le battaglie determinanti per l’unità d’Italia, in entrambe è stata decisiva l’operato e la strategia del gen. E. Cialdini, entrambe sono di diritto considerate le città in cui il sogno unitario nazionale si è concretizzato. A seguiti di questo, da entrambe le parti è scaturita la volontà di vagliare ed eventualmente attivare nei prossimi mesi le opportune sinergie a beneficio di entrambe le città e per il progetto “Coloriamo”.


Durante il convegno le delegazioni marchigiane dei Consigli Comunali dei ragazzi hanno eletto come Minipresidente della Federparchi Marche Ivan junior Esposito, Minisindaco del Consiglio Comunale dei ragazzi dell’ I.C. “P. Soprani” di Castelfidardo.


Successivamente è avvenuta l`elezione del Mini Presidente della Federparchi d` Italia ed è stato eletto Gedeon Godonou, Minisindaco di San Giovani Rotondo (FG) e Minipresidente Parco Nazionale del Gargano.


I ringraziamenti di tutti i partecipanti ai fondatori del progetto la dirigente Francesca Albanese, e prof.ri Gabriele Gerace, Maria Lea Lipuma, Giuseppe Bencivinni.


 


Per l’affettuosa accoglienza ed eccellente organizzazione, si ringrazia inoltre l` Istituto Comprensivo “G. Carducci” di Gaeta: la Dirigente Dott. Sandra Fornari,  la Referente di Gaeta Francesca Lucreziano, l` Amministrazione comunale di Gaeta con il frizzante Sindaco Cosimo Mitrano, e l’appassionato ed efficientissimo vice Sindaco Angelo Magliozzi, il Presidente del Parco Regionale Riviera di Ulisse Davide Marchese. Un doveroso e particolare ringraziamento va al Coordinamento Regionale dell` Istituto Comprensivo “B. Gigli” di Pianello Vallesina, scuola capofila per le Marche.


Tra i colorati ed affettuosi saluti di tutti i partecipanti l`impegno e la voglia di rincontrarsi il prossimo anno al XX Convegno nella città siciliana di Castellana Sicula ( PA) Parco delle Madonie, dove nel 2000 iniziò questo bellissimo progetto.




sabato 18-05-2019 , I.C. Soprani