Persone con disturbi spettro autistico-contributi 2017

 

Con la deliberazione n. 493 del 16.05.2017 si è provveduto ad indicare i criteri per accedere al contributo regionale da parte delle famiglie con persone affette da disturbi dello spettro autistico per le spese sostenute per gli operatori specializzati che effettuano interventi educativi/riabilitativi basati sui metodi riconosciuti dall’Istituto Superiore della Sanità, secondo quanto indicato all’art. 11 della Legge Regionale 9 ottobre 2014, n. 25 “Disposizioni in materia di disturbi dello spettro autistico”.

Entro il 30 giugno 2017 le famiglie con persone con disturbi dello spettro autistico, in possesso dei requisiti di cui all’Allegato “A” della DGR n. 493 del 16.05.2017, presentano al Comune di residenza la documentazione di seguito indicata:

  1. domanda di contributo utilizzando il modello di cui all’Allegato “B” del presente atto;

  2. dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante le spese sostenutenel periodo 01.10.2016 / 30.05.2017 per gli operatori specializzati che hanno effettuato interventi educativi/riabilitativi basati sui metodi riconosciuti dall’Istituto Superiore della Sanità, utilizzando il modello di cui all’allegato “C” del presente atto.

Maggiori informazioni sono contenute negli allegati.

Data Scadenza: 30-06-2017

mercoledì 07-06-2017 , Sampaolo Stefania

Documenti allegati Tipologia File
AVVISO COMUNEAllegatoDownload allegato AVVISO COMUNE.pdf
Allegato AAllegatoDownload allegato Allegato A.pdf
Allegato B domanda contributoAllegatoDownload allegato Allegato B domanda contributo.pdf
Allegato C dichiarazione sostitutiva di atto notorioAllegatoDownload allegato Allegato C dichiarazione sostitutiva di atto notorio.pdf
DGR0493_17AllegatoDownload allegato DGR0493_17.pdf