Bando per gestione BAR interno Parco Monumento

Chiosco Bar Monumento

ART. 1 – Finalità e caratteristiche dell’attività.

Al fine di fornire un adeguato servizio ai frequentatori del Parco, salvaguardando e valorizzando il contesto storico e paesaggistico, il Comune di Castelfidardo concede in uso a terzi la struttura prefabbricata adibita a pubblico esercizio per la somministrazione di alimenti e bevande con le seguenti caratteristiche tecniche: superficie bar di mq. 9,3 più un deposito di mq. 6,25, entrambi con struttura in legno ed ingresso indipendente, altezza variabile da m.2,30 a m.2,65; all`interno del chiosco bar è presente un servizio igienico con ingresso dall`esterno di superficie di mq. 1,125; nel chiosco sono presenti impianto elettrico ed idrico sanitario.

L’attività sarà a carattere stagionale (non oltre 6 mesi all’anno, con apertura dal 15 aprile al 15 maggio e chiusura dal 15 ottobre al 15 novembre liberamente determinabili dall’esercente) e non potrà essere trasferita in altra zona del territorio comunale.

 

ART. 2 – Soggetti partecipanti.

Possono partecipare al concorso le imprese, già iscritte o che si iscriveranno alla C.C.I.A.A., in possesso dei requisiti morali e professionali per la somministrazione di alimenti e bevande di cui al L.R. 27/09.

 

ART. 3 – Graduatoria.

Successivamente alla scadenza della presentazione delle domande verrà redatta una graduatoria delle domande secondo il maggior canone annuo di concessione offerto da ciascun partecipante, a partire da una base d’asta di Euro 1.800,00. In caso di parità del canone offerto verrà data priorità alle domanda prima pervenuta.

 

ART. 4 – Concessione definitiva.

La concessione definitiva del locale, che avrà la durata di 3 anni (rinnovabile di 3 anni in 3 anni con il consenso espresso delle parti, e previa rideterminazione del canone concessorio di comune accordo tra le stesse) è subordinata ai seguenti impegni:

1) versamento anticipato (prima dell’inizio dell’attività stagionale) del canone annuale di concessione offerto;

2) inizio dello svolgimento dell’attività di somministrazione nel periodo indicato all’art. 1;

3) svolgimento dell’attività nel rispetto degli orari di apertura del Parco stabiliti dall’Amministrazione Comunale, garantendo comunque il servizio nella fascia oraria 9-12 e 16-19 di tutti i giorni.

 

ART. 5 – Impegni del gestore.

L’esercente dovrà altresì provvedere:

- alla pulizia dell’area antistante l’esercizio e del parco giochi dai rifiuti derivanti dall’attività;

- allapulizia della fognatura e della fossa settica;

- alla custodia della chiave del bagno pubblico nei pressi del Parco delle Rimembranze e alla fornitura del sapone liquido e della carta igienica qualora il bagno ne sia sprovvisto con particolare riferimento alle giornate in cui sono previsti eventi (con esclusione della pulizia del bagno che resta a carico del Comune);

- alla manutenzione ordinaria della struttura data in concessione, con i relativi oneri gestionali quali le utenze etc.;

- all’assicurazione per danni a cose e persone, con adeguato massimale, con l’espressa inclusione del Comune fra i soggetti beneficiari quale possibile danneggiato;

- al pagamento della TOSAP e della TARSU per l’importo corrispondente alla superficie di norma occupata quotidianamente per l’attività ordinaria del bar (e non per gli eventi occasionali);

- al ripristino dello stato originario dei luoghi, per eventuali migliorie o interventi autorizzati dall’ente, al momento della scadenza della concessione.

 

ART. 6 – Revoca della concessione.

Il Comune potrà procedere alla revoca della concessione nei seguenti casi:

- mancato rispetto degli orari minimi di funzionamento indicati nel precedente art. 4;

- inosservanza delle leggi e dei regolamenti vigenti in materia, tra cui quelli relativi all’ordine pubblico, alla quiete pubblica e alla moralità;

- violazione, previa contestazione scritta, di una delle disposizioni indicate all’art. 4 ed all’art. 5 del presente bando.

 

ART. 7 – Domande di partecipazione.

Le domande di partecipazione devono essere redatte unicamente sui moduli predisposti dal Comune  che possono essere scaricati sul sito internet http://www.comune.castelfidardo.an.it o ritirati presso il “Settore Sviluppo Economico – Promozione del Territorio” del Comune di Castelfidardo.

Le domande vanno indirizzate a:

Comune di Castelfidardo

Piazza della Repubblica, 8

60022 Castelfidardo (An)

e dovranno pervenire, a pena di esclusione, in busta chiusa indicante “Offerta per la gestione del bar del Parco Monumento” al protocollo del Comune entro le ore 12,30 del 15° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando.


 

    



Data Scadenza: 10-03-2017

giovedì 23-02-2017 , Marco Stracquadanio - Responsabile V Settore

Documenti allegati Tipologia File
Bando di concorso-bis per gestione bar Monumento_2017-2019BandoDownload bando
Modello domanda-bis per gestione bar Monumento 2017-2019AllegatoDownload allegato Modello domanda-bis per gestione bar Monumento 2017-2019.pdf
planimetrie chiosco monumentoAllegatoDownload allegato planimetrie chiosco monumento.pdf