INTERVENTI PRO PERSONE IN DISABILITA` GRAVISSIMA -2016.

I cittadini disabili, per accedere ai benefici economici previsti dalla normativa sopra richiamata, devono essere riconosciuti in situazione di disabilità gravissima da parte della apposita Commissione Sanitaria Provinciale.

I soggetti già in possesso del riconoscimento della condizione di “particolare gravità” di cui alla L.R. 18/96, devono anch’essi presentare la domanda e la documentazione di cui al punto precedente per il riconoscimento della “disabilità gravissima” ai sensi dell’art. 3 c. 2 del D.M. 26/09/2016; qualora il soggetto non possieda i requisiti richiesti, decade il diritto al contributo.

 

Sono esclusi dal contributo regionale i soggetti ospiti di strutture residenziali.

L’intervento è alternativo al progetto “Vita Indipendente” e all’intervento “Riconoscimento del lavoro di cura dei caregiver attraverso l’incremento del contributo alle famiglie per l’assistenza a persone affette da Sclerosi Laterale Amiotrofica”.

L’intervento è alternativo alla misura di “Assegno di cura” rivolto agli anziani non autosufficienti.

 

 

TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE ALLA COMMISSIONE SANITARIA PROVINCIALE

La richiesta di accertamento socio-sanitario da avanzare alla Commissione Sanitaria Provinciale, va indirizzata al:

“PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE SANITARIA PROVINCIALE PRESSO IL SERVIZIO DI MEDICINA LEGALE

DELL’AREA VASTA 2 – A.S.U.R. MARCHE - VIA C. COLOMBO n° 106 - 60100 ANCONA”

 

ENTRO IL TERMINE PERENTORIO DEL 18 FEBBRAIO 2017, PENA L’ESCLUSIONE

 

Per ogni informazione, la Referente della Segreteria del Servizio di Medicina Legale dell’Area Vasta 2 - A.S.U.R. MARCHE,  ubicato in Via C. Colombo n° 106 – ANCONA, è la Sig.ra Maronari Simonetta, che può essere contattata nei giorni di Martedì e Giovedì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 al seguente recapito tel. 071/8705528 – 071/7130435 fax n. 071/7130402 e-mail: simonetta.maronari@sanita.marche.it

 

 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA PER L’OTTENIMENTO DEL BENEFICIO ECONOMICO

Qualora l’esito dell’accertamento socio-sanitario avanzato alla Commissione Sanitaria Provinciale sia stato positivo, il disabile o la sua famiglia dovranno presentare apposita domanda al Servizio Sociale del Comune di residenza per ottenere il beneficio economico relativo.

Tale domanda dovrà pervenire al Comune di  Castelfidardo entro e non oltre il giorno 15 Aprile 2017, pena l’esclusione.

Nell`allegato Avviso sono riportati in dettaglio tutte le indicazioni necessarie per verificare le condizioni di accesso. Sono inoltre allegati i modelli di domanda.  

Data Scadenza: 14-04-2017

venerdì 13-01-2017 , Sampaolo Stefania

Documenti allegati Tipologia File
ASSISTENZA DOMICILIARE INDIRETTA_avviso pubblico 2016-definitoAllegatoDownload allegato ASSISTENZA DOMICILIARE INDIRETTA_avviso pubblico 2016-definito.pdf
Allegato BAllegatoDownload allegato Allegato B.pdf
Allegato B1AllegatoDownload allegato Allegato B1.pdf
Allegato CAllegatoDownload allegato Allegato C.pdf
Allegato DAllegatoDownload allegato Allegato D.pdf