10 km della fisarmonica, in 500 sfidano la pioggia

vincitore

Una pioggia insistente e un freddo fuori stagione ha accompagnato la XXXIX edizione della manifestazione podistica regionale “Trofeo Avis Loris Baldelli - 10 Km della Fisarmonica – Memorial Gianluca Paoloni, Graziano e Onorio Magrini”, organizzata dalla locale Atletica Amatori Avis. Pur risentendone, la partecipazione ha comunque superato le cinquecento unità, provenienti da quarantanovesocietà regionali ed extraregionali.

Dei trecentododici atleti iscritti alla competizione dei 10 km valevole come prima prova del Campionato di società e XVII prova del Grand Prix di corsa su strada Fidal Marche Master - 29 non si sono presentatati allo start e 53 si sono ritirati in gara a conferma delle difficili condizioni sul bagnato. Sull’impegnativo “sali e scendi” del territorio fidardense, ha dominato con il tempo di 32’:44” il sipontino (Manfredonia) Dario Santoro, ex azzurro giovanile di corsa campestre e campione italiano assoluto di maratona nel 2015, tesserato per l’Atletica Potenza Picena. Santoro ha imposto il proprio ritmo sin dalla partenza con una media da 3’:31 al km, arrivando in solitaria e anticipando sul traguardo di oltre un minuto e mezzo Federico Cariddi della Grottini Team e Mauro Marselletti dell’Atletica Recanati. Staccato il vincitore delle ultime edizioni, il fidardense Massimiliano Strappato, settimo a quasi cinque minuti dal leader.

Nella gara femminile la maceratesetriatleta master Denise Tappatà della S.E.F. Stamura Ancona, campionessa italiana di maratona nel 2015 e dei diecimila in pista nel 2017 e 2018 e già quest’anno argento in mezza maratona ai mondiali indoor e campionessa italiana nella 50 km, ha preceduto con 39’:58” di quasi due minuti Francesca Bravi e Katia De Angelis, compagne di squadra nella Grottini Team di Recanati.

In questa primaprova del campionato di società master dei 10 km su strada,dominio dunque diGrottini teame Giannino Pieralisi Jesi. Ad incoraggiare gli organizzatori che hanno lavorato sotto una pioggia battente, il presidente del Coni Marche Fabio Luna, il vicesindaco Andrea Marconi, il presidente della sezione comunale Avis Giordano Prosperi e i congiunti del Memorial,che hanno offerto i due tradizionali organetti diatonici della Dino Baffetti Fisarmoniche di Castelfidardo e della Polverini s.a.s. di Porto Recanati, le chitarre dellaEko Music Groupdi Montelupone e prodotti dell’artigianato locale, offerti dallosponsor della manifestazione, Del Vicario Engineering diRecanati.Il maltempo, purtroppo, ha inciso soprattutto sulla manifestazione di contorno, la “Frolla run”, impedendo lo svolgimento della “festa” per un’ottantina di ragazzi diversamente abili e loro accompagnatori.

All’Amministrazione Comunale, ai volontari delle associazioni cittadine Protezione Civile, Croce Verde ed Associazione Nazionale Carabinieri, a tutti gli altri sponsor e agli associati, il sentito ringraziamento del Consiglio Direttivo dell’Atletica Amatori Avis per l’impegno organizzativo.

 




mercoledì 15-05-2019 , Atletica Amatori Avis