Addio alla preside Lucia Vinci Scarnà

Lucia

"Castelfidardo prova un dolore immenso per aver perso una grande donna, una preside straordinaria e un`amica che ha rappresentato l`anima della nostra amata città: generosità, determinazione e solidarietà. Ti ricorderemo sempre con l`incredibile capacità di unire grandi e piccini nel segno della cultura e dell`istruzione". Così il sindaco Roberto Ascani ricorda Lucia Vinci Scarnà, figura di spicco della comunità fidardense per il suo impegno trasversale e totale nel mondo della scuola e nel tessuto sociale. Classe `26, la "preside" per eccellenza si è spenta durante la nottata. Fino a poco prima dell`estate ha messo a disposizione della comunità con lucidità, tenacia e convinzione, la sua competenza, energia e passione. Proprio quest`anno la sua `creatura`, l`Unitre - Università delle tre Età - da lei stessa fondata e diretta per offrire a tutti pari opportunità di formazione, socializzazione e svago, taglia il traguardo del 25ennale.

Una ricorrenza di prestigio listata invece a lutto tanto che domani e dopodomani dalla sede di via Mazzini è stata annunciata la sospensione delle lezioni. Insignita dell`onorificenza di Cavaliere della Repubblica nel 2017, la prof. Scarnà ha educato generazioni di fidardensi accompagnandoli col suo sorriso, la sua determinazione, il suo garbo ed eleganza d`altri tempi. Maestra elementare prima, poi insegnante alle scuole medie di cui è stata l`ultima preside dell`Istituto unificato fino al 1994, anno della pensione, è stata anche fra le fautrici dell`introduzione della sezione musicale.

I funerali si svolgono martedi alle 10.00 nella Chiesa Collegiata.



domenica 03-02-2019 , Lucia Flaùto