La lettrice di Cechov sabato in sala convegni

locandina

Tornano sabato 19 gli incontri promossi dall`Associazione Culturale "Abitiamo il bene comune". Alle 18.00 nella sala convegni di piazza Sant`Agostino (piano superiore supermercato Sì con Te), presentazione del libro "La lettrice di Cechov" (ediz. Nottetempo, 2018), prima opera in forma di romanzo della docente e autrice di saggi di critica letteraria Giulia Corsalini, che nell`occasione dialoga con la prof. Lidia Massari.

Ingresso libero.


"Nina è una donna ucraina, di lingua russa, che arriva in Italia per accudire una signora anziana. Nel suo paese ha lasciato il marito malato e l`amata figlia Katja [...].
La sua solitudine si divide tra le faccende domestiche e il risveglio di una passione per gli studi umanistici e per Čechov in particolare, che la spingono a frequentare l`istituto di slavistica dell`Università cittadina dove conosce il professore di Lingua e Letteratura russa, Giulio De Felice, che le offre un contratto temporaneo di docenza".

Giulia Corsalini vive a Recanati. Docente e autrice di saggi di critica letteraria, ha pubblicato, tra l`altro, Il silenzio poetico leopardiano (1998) e La notte consumata indarno. Leopardi e i traduttori dell`Eneide (2014).



domenica 13-01-2019 , Abitiamo il bene comune