Progetto banda ultralarga in fibra ottica

Polo

Il 7 dicembre, presso l’Hotel Klass di Castelfidardo si è svolta la presentazione del progetto territoriale "Banda Ultralarga in fibra ottica e i servizi alle imprese del territorio". Una sala gremita ha partecipato all`evento organizzato da Polo Tecnologico delle valli dell`Aspio, Musone e Potenza insieme a Connesi S.p.a. Al tavolo dei relatori, oltre all`ing. Massimo Bartolini di Connesi Spa, al presidente del Polo Marco Scalmati e al direttore Moreno Giannattasio, si sono riuniti i cinque sindaci dei comuni aderenti (Castelfidardo, Loreto, Numana, Porto Recanati e Recanati) e la Regione Marche, rappresentata dall`assessore Moreno Pieroni, insieme al dott. Ubertini della BCC di Filottrano e Camerano e al dott. Goffi della SRG Marche. Una versione inedita di collaborazione pubblico e privato sotto l’intento di portare il massimo della tecnologia della trasmissione dati via fibra ottica al costo più competitivo possibile per le aziende. Dopo la relazione tecnica e l`illustrazione del progetto agli imprenditori e alle associazioni di categoria intervenute (CNA, Confartigianato e Confindustria), ogni primo cittadino ha manifestato il proprio interesse e lo stato di avanzamento lavori sul proprio territorio. Dopo essere stati illustrati gli strumenti economici e finanziari al servizio delle piccole e medie imprese, a costi assolutamente al di sotto di quelli medi di mercato, l`assessore regionale Pieroni ha concluso con l`impegno a favorire "la nascita di start-up aziendali, di servizi locali di gestione e sicurezza dati e di supporto alle aziende, per rilanciare l`innovazione e favorire l`occupazione. La Regione è ferma nella convinzione - ha aggiunto - che la banda ultra larga sia un`infrastruttura essenziale per rendere il nostro territorio più intelligente". A tal proposito è da menzionare la Misco Valley, neonata start up innovativa che vede le sue origini proprio in seno al polo Tecnologico Produttivo Integrato e che si ritaglierà un ruolo principale nello sviluppo di quei servizi tecnologici di cui tanto si è parlato durante l’evento. La giornata si è conclusa con una colazione di lavoro, dove tutti gli attori del territorio hanno potuto confrontare idee e progetti per mettere meglio a frutto le competenze di un comparto produttivo che ha bisogno di riemergere e costruire il futuro.



mercoledì 12-12-2018 , Polo tecnologico