Pif, aperte le mostre di Alabardi e Farfisa

farfisa

In attesa della cerimonia di apertura ufficiale di mercoledì sera, sono già allestite e visitabili due mostre nel contesto del 43° Pif, Premio Internazionale di Fisarmonica.

Nell`atrio del Palazzo Comunale in piazza della Repubblica, l`artista Aurelio Alabardi espone fino a domenica ritratti di maestri e grandi personaggi del mondo della fisarmonica: pitture ad olio su tela secondo un`interpretazione raffinata e personale. Da Paolo Soprani, omaggio nel 100° anniversario della morte, al poet of accordion Gervasio Marcosignori. Dagli ambasciatori della fisarmonica Roberto Lucanero e Antonino De Luca, ai contemporanei Simone Zanchini, e Richard Galliano. Dai russi Yuri Shishkin, Viatcheslav Semionov e Friedrich Lips, ai sudamericani Celio Balona e Oswaldinho do acordeon, passando per il neozelandese Grayson Masefield e la cinese Dan Dan. Un pensiero artistico è dedicato anche ai compianti Astor Piazzolla, Frank Marocco, Peppino Principe e Nazzareno Carini.

In Auditorium San Francesco, fino a martedì aperta con orari 10:00-12:30 e 16:00-20:00, la mostra di alcuni tra i più significativi strumenti, in prevalenza organi e fisarmoniche, prodotti all`epoca d`oro della Farfisa, FAbbriche Riunite di FISArmoniche.



lunedì 10-09-2018 , Lucia Flaùto