I reading letterari della commissione pari opportunità

I reading letterari della commissione pari opportunità

Con il fine di intraprendere iniziative che superino lo steccato concettuale di sola uguaglianza tra maschi e femmine perseguendo azioni utili e concrete a favore della comunità proiettate verso un futuro più sostenibile, si è istituita la Consulta per le pari opportunità il cui regolamento è disciplinato da atto di Consiglio Comunale del novembre scorso. I componenti rappresentano associazioni, mondo del lavoro, istituzioni private e pubbliche e dopo una disamina delle problematiche cittadine e le possibili azioni da promuovere hanno eletto gli organi di gestione. Sempre nell’ottica di tracciare nuovi percorsi sulle pari opportunità, il presidente eletto - Eugenio Paoloni - ha chiesto che la vice presidente Federica Domenella avesse pari carica di presidente, invito condiviso tra i votanti. I presidenti saranno affiancati dai responsabili delle varie associazioni ed enti per le specificità di loro pertinenza e competenza. 

Come prima azione di pari opportunità, due scrittori locali e la comunità tutta avranno la possibilità di incontrarsi nel giardino di palazzo Mordini nei venerdì 20 e 27 luglio. La formula sarà quella del reading letterario con letture di brani, intermezzi musicali, rappresentazioni teatrali e conversazioni amichevoli con il pubblico. Gli autori saranno Carla Palazzi con "Di terra e di sangue" e Valentino Lorenzetti con "La droga del coraggio": Rita Papa, Roberto Perini e Stefano Pesaresi animeranno la prima serata con musiche di Massimo Marconi e introduzione di Maria Lampa, mentre nella seconda si alterneranno alla lettura Davide Bugari e Fiorella Coletta.

In caso di maltempo le serate si terranno in sala convegni.



giovedì 12-07-2018 , cpo