Il "Pif" suona a Valona con i fratelli Sampaolesi

Sampaolesi

Marchio “Pif” (Premio internazionale di Fisarmonica) da esportazione. Dal 25 al 30 maggio, i fratelli Cesare e Carlo Sampaolesi sono protagonisti di due concerti a Berat ed Argirocastro, città storiche del sud Albania, in occasione delle celebrazioni della Repubblica. Grazie agli accordi intercorsi fra l’assessore Ruben Cittadini e il Console Luana Micheli, Castelfidardo esporta la qualità della propria musica e promuove l’immagine della fisarmonica con una proposta giovane e inedita. Brotherhood2 è il titolo del progetto che esplora le possibilità ed il repertorio di strumenti apparentemente distanti (la chitarra di Cesare e la fisarmonica di Carlo), ma accomunati da una tradizione e da un presente ricco di affinità. Il programma è imperniato sui compositori che hanno scritto la storia musicale italiana, alternando momenti solistici ad altri d’insieme, con opere originali e personali trascrizioni: dalle sonate di Domenico Scarlatti, alle più celebri arie di Gioacchino Rossini e agli autori che si sono liberamente a lui ispirati come Mauro Giuliani ed Ettore Pozzoli per concludere con i più celebri tanghi della storia del rivoluzionario Astor Piazzolla. I fratelli Sampolesi parteciperanno inoltre ad una masterclass a Valona al liceo musicale. La collaborazione con il Consolato si ripeterà a novembre con Tipicità nella settimana della cucina italiana.



giovedì 24-05-2018 , Lucia Flaùto