Domenica al PalaOlimpia, un boxing day con i prof

Bcc

Un grande evento senza precedenti in città e con pochi eguali nelle Marche. Domenica, al PalaOlimpia di Castelfidardo a partire dalle 17,00 (ingresso 10 €, gratuito fino a 13 anni) va in scena una riunione pugilistica con ben tre match professionistici che vedranno protagonisti atleti del Boxing Club Castelfidardo e altri match dei dilettanti della società locale contro una squadra abruzzese.

I “prof” che saliranno sul ring sono il peso welter Denis Nurja, 23 anni forte di un palmares di 60 match da dilettante, 7 volte campione albanese dilettante, nazionale albanese fino al suo trasferimento in Italia. Alban Bermeta, supermedio, 26 anni, 120 match da dilettante, 8 volte campione albanese fra i dilettanti, nazionale albanese anch’egli prima di trasferirsi nel nostro Paese, partecipante ad una campionato europeo. Alexander Ramo, 25 anni, 100 match da dilettante, 6 volte campione albanese, nazionale, un’esperienza nel campionato europeo.

Bermeta e Nurja si sono trasferiti da Tirana al Boxing club per intraprendere la carriera professionistica, seguiti poi da Ramo (proveniente da Valona); hanno testato la validità della palestra fidardense due anni fa decidendo poi di lasciare la nazionale e stabilirsi nel nostro territorio; con i colori del BCC hanno disputato finora otto incontri vincendoli tutti. Ora è giunto il tanto atteso passaggio al professionismo, dopo aver espletato tutte le pratiche di permesso di soggiorno, residenza, visite mediche e tesseramento alla federazione pugilistica italiana. “Hanno creduto nel nostro team, nonostante siano atleti di livello internazionale e si sono completamente affidati a noi; hanno un sogno da realizzare e con loro anche tutti noi del Boxing Club”, spiega il tecnico Andrea Gabbanelli aggiungendo che è stato esplicitamente richiesto dagli atleti di farli esordire a Castelfidardo, verso cui sentono un debito di riconoscenza. “Nonostante le innumerevoli difficoltà per organizzare una manifestazione di questo livello, abbiamo accolto il loro desiderio e ci siamo rimboccati le maniche: siamo davvero orgogliosi e convinti che avremo tante soddisfazioni anche in campo internazionale”.



giovedì 22-03-2018 , Lucia Flaùto