Superbike Bravi platform team, emozioni mondiali

suprbike

L’ultimo appuntamento della RampiConero in programma a metà settembre a Camerano chiuderà una stagione memorabile. La Coppa del Mondo XCO vissuta in Val di Sole portando tre under 23 tra i primi 50 (Alessandro Naspi 31°, Alessio Agostinelli 46°, Angela Campanari al 36° posto) al termine di una gara bella e intensa in uno scenario naturale fantastico, rappresenta di per sé la chiusura di un cerchio e la più alta cima conquistata da una società “piccola” capace di stare al fianco delle “grandi” con orgoglio, professionalità e qualità.

«Abbiamo scommesso su di una sfida che all`inizio ed anche cammin facendo, sembrava più grande delle nostre possibilità, ma assaporare ogni singolo istante della finale iridata è stata un iniezione di fiducia e di coraggio esaltante», dice il presidente Rossano Mazzieri. Scorrendo graduatorie e liste dei partecipanti, si nota infatti come ben pochi club abbiano avuto l’ardire di portare tre atleti ed un intero pullman tra minibiker, tecnici e tifosi alla manifestazione clou dell’anno, togliendosi per altro la soddisfazione di ben figurare nello scenario globale della disciplina

«Ringrazio dal profondo del cuore i tre moschettieri che per la prima volta hanno elevato il rossonero delle nostre maglie a questi livelli: Angela Campanari, Alessio Agostinelli e soprattutto Alessandro Naspi che ha creduto nel Superbike Bravi Platform Team ed in tutti i suoi collaboratori, regalandoci anche l’orgoglio di vantare un nostro alfiere nella rappresentativa azzurra di categoria. Abbiamo tanto da migliorare e tanti difetti da smussare, ma con caparbietà, determinazione ed un pò di ostinazione ci siamo già messi al lavoro per l`anno prossimo», conclude il presidente ringraziando la grande famiglia della Superbike, ivi compresi gli sponsor che con passione condividono le finalità di un’attività che coniuga la valorizzazione dei giovani talenti e l’esperienza dei master. Una squadra a tutto tondo che rimane unita per puntare il prossimo obiettivo e scalare nuove vette.



martedì 29-08-2017 , Superbike