Superbike a un passo dal podio tricolore

Naspi

"Genova per noi" ha un sapore agrodolce. Da un lato la fierezza di avere portato otto atleti ai campionati italiani classificandone quattro tra i primi dieci, dall`altro l`amarezza di un prestigioso podio sfuggito a causa di una foratura a circa un km dal traguardo. Protagonista sfortunato della Superbike Bravi Platforms Team sul circuito interno di Forte Begato, Alessandro Naspi che nella gara riservata agli under 23 era in scia al battistrada Gioele Bertolini, proiettato verso una meritata medaglia. L`imprevisto lo ha fatto invece scivolare al nono posto, preceduto dal compagno di squadra Alessio Agostinelli, giunto ottavo. "Comunque sia andata ci ha fatto sognare ed emozionare", ha detto il presidente Rossano Mazzieri, descrivendo un`esperienza comunque memorabile per la società fidardense: "Dopo l`acquazzone della notte ed un`afa bestiale, la sequenza vorticosa delle gare ci ha fatto vivere un giorno indimenticabile in cui abbiamo versato sudore e lacrime. Ricevere abbracci sinceri da parte di ragazzi con le lacrime agli occhi per non essere riusciti a regalarsi, a regalarci, quella soddisfazione che con tanta dedizione avevano preparato in mesi di allenamento è un momento che dura un eternità. Allo stesso tempo gioire con chi è riuscito nell`impresa compensa in parte l`amarezza. Nel mio piccolo non posso che dire grazie ad ogni atleta: hanno dato il massimo". Alessandro Naspi, Alessio Agostinelli, Angela Campanari (nona nell`elite donne), Lorenzo Aringolo (decimo fra gli juniores), Alessandro Mazzieri (68°), Alessio Lenti (69°), Luca Renzi (57°), Lorenzo Girotti (ritirato) hanno lasciato comunque un segno e maturato un`esperienza che ne irrobustisce il dna di atleti.

Ed ora ci si concentra sulla fase conclusiva della stagione che ha ancora in serbo la finale della World Cup Uci in Val di Sole (25-27 agosto), l`ultima prova a Camerano della RampiConero (17 settembre) e una probabile convocazione per Naspi agli Europei in programma nel fine settimana a Darfo Boario Terme nello scenario della Vallecamonica.



lunedì 24-07-2017 , superbike