Festa della musica, concerti dall`alba al tramonto

Fdm

In attesa della conferenza stampa in Regione per la presentazione del Pif 2017 e della Coupe Mondial di fisarmonica, la città della musica e dell’ingegno mette a punto il programma della festa della musica, che mercoledì prossimo, invaderà il centro di note nel solstizio d’estate in sincronia con il circuito europeo promosso dal Mibact. Si può ben dire che sarà una giornata di suoni dall’alba al tramonto, visto che i primi raggi di luce baceranno all’Occhio di Horus (ai giardini di Porta Marina, affacciati sulla costa adriatica) il duo Etnopolis, che alle 5,00 inaugura il programma con delicato concerto al sorgere del sole. Protagonisti Luca Ciarla (violino) e Antonino De Luca (fisarmonica) dal cui talento e creatività fioriranno sorprendenti contaminazioni jazz. 

Dalle 16.00, le performance live accendono i Sound Art Corners, le isole sonore sparse nel centro storico dove solisti e band esprimono estro ed improvvisano melodie, mentre gli ambulanti del mercatino a km utile “mercastello” faranno da cornice green all’evento con prodotti tipici attenti all’eco e al solidale.

Alle 19,00, in piazza della Repubblica, “Gazebo voice road to Sanremo”, il concorso canoro volo a selezionare i candidati di “Area Sanremo”: in scena interpreti tra i 16 e i 35 anni suddivisi nelle categorie solista, duetto e band. Dalle 19.00 alle 24.00, presso il Bar La III Repubblica (ingresso via Sauro e via Breccia), Castelfidardo Hardcore Crew Djset and acoustic live.

Alle 21.30 in piazza della Repubblica, Alessandro Menichelli jazz solo, pianista innovativo che abbina con abilità al repertorio classico, musica moderna e linguaggio jazz, un’ecletticità che lo ha portato a dialogare con grandi artisti internazionali e a intessere una fitta attività discografica e concertistica.



martedì 13-06-2017 , Lucia Flaùto