La visita ufficiale del Prefetto D`Acunto

Museo

Una visita breve ma intensa, permeata da viva cordialità e da un sereno confronto sulle peculiarità ed esigenze del territorio. Il sindaco Roberto Ascani e la sua Giunta hanno accolto stamattina il Prefetto Antonio D’Acunto, che ha effettuato un rapido tour della sede Municipale e di alcuni siti caratteristici: il Salone degli Stemmi che testimonia la storia del Monumento Nazionale, il Museo della Fisarmonica culla di una eccellenza artigianale unica al mondo, il Museo del Risorgimento che racconta la Battaglia del 1860 e il percorso verso l’Unità d’Italia. Il Prefetto si è intrattenuto anche presso il Comando di Polizia Locale, dove ha apprezzato l’innovativo e performante sistema di videosorveglianza, su cui ha detto di “credere e puntare molto” condividendo l’impegno dell’Amministrazione che ne sta curando il potenziamento sia in termini di quantità che di qualità delle riprese. Fra gli argomenti relazionati e su cui il sindaco Ascani ha richiesto un interessamento, la viabilità nella zona coinvolta dal crollo del ponte sull’A14, dove insistono importanti realtà industriali che stanno soffrendo forti disagi. Il Comune si è rivolto ad Autostrade spa sollecitando le tempistiche del ripristino delle normali condizioni stradali, ma in attesa delle indagini della Magistratura ha anche dato la propria disponibilità ad aprire un tavolo di discussione con gli altri Enti per potenziare via Giolitti, arteria a senso unico che pur preclusa ai mezzi pesanti, offrirebbe un’alternativa al deflusso delle auto decongestionando parzialmente una situazione molto critica.





mercoledì 19-04-2017 , Lucia Flaùto