Madre Lengua, c`è una "famija de troppo"

pse

Secondo appuntamento con Madre Lengua, la rassegna dialettale amatoriale organizzata da “I Gira…soli” in collaborazione con l’assessorato alla cultura. Mercoledì alle 21.00 è di scena il “Teatro della solidarietà” di Sant’Elpidio, compagnia attivamente impegnata nel sociale e nella raccolta fondi da destinare ad iniziative benefiche o ad organizzazioni no profit. La compagnia elpidiense porta sul palco dell’Astra “Na famija de troppo”, commedia scritta da Wladimiro Bonifazi per la regia di Claudio Gaetani. La trama prende spunto da una situazione attuale e purtroppo comune, ossia la difficoltà di una coppia di anziani a far fronte alle spese in continuo aumento con una pensione troppo bassa. Per cercare di sbarcare il lunario, i protagonisti studiano un escamotage mettendo in atto un piano con una coppia più giovane, una convivenza forzata che dà adito ad una serie di simpatiche gags capaci di catturare l’attenzione e i sorrisi del pubblico. Biglietti in prevendita a 5 euro presso la Pluriservizi Fidardense o al botteghino a partire dalle 20.30 circa.

Interpreti: Donato Andrisani, Alessia Ceci, Lucia Lupi, Carlo Pettinari, Giuliano Gusteri, Mara Crudeli, Walter Battilà, Susanna Streppa, Marco Battilà, Eleonora Cocciaretto, Massimo Massi.



lunedì 06-03-2017 , Lucia Flaùto