Il Focolare tiene a battesimo mercoledì Madre Lengua

Focolare

E’ la compagnia “Il Focolare” di Loreto ad aprire la sesta edizione di Madre Lengua, la rassegna di teatro dialettale amatoriale organizzata da “I Gira…soli” che regalerà sorrisi e buonumore lungo l’intero mese di marzo. In scena, mercoledì alle 21.00 al cine-teatro Astra, la commedia in tre atti “Anna de Picciafogo”: prevendite in corso presso la Pluriservizi Fidardense al prezzo di 5 €, tagliandi disponibili presso il botteghino la sera stessa dalle 20,30.  “Anna de Picciafogo” secondo la penna di Paolo Torrisi che l’ha immaginata, è una loretana doc, il cui carattere sin troppo altruista la inserisce nella categoria delle “impiccione”. L’azione è ambientata all’Hotel Sereno di Portorecanati, dove la protagonista trascorre qualche giorno di vacanza, immedesimandosi nel problema di una delle clienti, disperata perché convinta di essere tradita dal marito. L’inevitabile innesco di equivoci al motto “Adè ce penso io”, accende dei divertenti focolai che pian piano vengono risolti. Come usa a Madre Lengua, la rappresentazione verrà preceduta da una veloce recita di poesie o sketch nel dialetto di riferimento; presenta la serata, Mirco Soprani.

Interpreti: Rita Papa, Paolo Torrisi, Alessio Petrini, Monia Magrini, Maricla Sediari, Alessandro Cinti, Massimiliano Nobili, Morena Baffetti, Paolo Cantarini.

Appuntamento successivo mercoledì 8 marzo con il Teatro della solidarietà di Porto Sant’Elpidio in “Na famija de troppo” di Wladimiro Bonifazi.



martedì 28-02-2017 , Lucia Flaùto