Il trasporto disabili diventa gratuito

tra

"Disapplicazione delle tariffe": dietro il freddo linguaggio tecnico, una scelta importante dell’Amministrazione che ha reso gratuito il “trasporto disabili”. Il servizio comprende il trasporto giornaliero dei ragazzi ai centri di riabilitazione e recupero, alle scuole dell’obbligo e agli Istituti superiori, ai laboratori pomeridiani e alla piscina di Ancona. Ad usufruirne, 37 famiglie cui nel 2017 non sarà richiesto alcun pagamento. Nell’anno scolastico 2013/2014, era stato invece introdotto un rimborso di 1 € a viaggio (spostamento in territorio cittadino) o 1,50 € (fuori comune). Nel rinnovare l’affidamento del servizio che include trasporto ed assistenza del disabile a Croce Verde e Anffas onlus Conero cui viene riconosciuto un compenso a km di 1,15 € (a fronte di 1,24 € dell’anno scorso) per una spesa che annualmente si aggira sui 115.000,00 €, l`Amministrazione ha dunque evitato di scaricare qualsiasi spesa sull`utenza. “E’ un aspetto su cui ci eravamo impegnati in campagna elettorale – spiega il sindaco Roberto Ascani – perché ci sembrava fuori luogo e incongruente che il Comune offrisse il servizio ma d’altro lato ne richiedesse una parziale compensazione: da gennaio 2017, è tutto definitivamente gratuito per chi ne fruisce”.



mercoledì 22-02-2017 , Lucia Flaùto