Chi sono io? Cogito ergo sum

chi

Chi sono io? Cogito ergo sum”. La dotta citazione del filosofo e l’accattivante immagine di Nathan Sauwaia, avvocato newyorkese che ha saputo reinventarsi coltivando la passione nutrita sin dall’infanzia per i Lego diventando uno dei maggiori artisti contemporanei, introducono il tema della nuova edizione di “Genitori a confronto”. Lo spazio di confronto che viva partecipazione e interesse ha suscitato negli anni passati ponendosi come utile progetto di servizio per tanti genitori, ritorna con il patrocinio del Comune di Castelfidardo grazie all’organizzazione dell’Istituto Icaro di Ancona e al sostegno degli sponsor Omada e Comelit. Si parte dal quesito di Cartesio per affrontare con taglio agile e concreto un tema millenario ma sempre attuale. Quattro le date in calendario con ingresso libero presso la Sala Convegni di via Mazzini alle 21: giovedì 19***, la discussione prende spunto da “Io sono sempre io”, giovedì 2 febbraioL’io e gli altri: identità vs massa”, giovedì 16 febbraioCurare, governare, educare, professioni impossibili”, giovedì 2 marzoIl sogno: un pensiero amico”. Pur seguendo un filo conduttore, ciascun appuntamento è compiuto e a se stante, approcciando la sfera sociale, psicologica ed educativa. “Conoscere se stessi è tema antico quanto nuovo, un interrogativo mai banale che richiede tanta riflessione e lavoro”, spiega il dott. Andrea Lucantoni che condurrà gli incontri con la dott.ssa Carla Urbinati. Si inizierà a stimolare il dibattito partendo dall’esempio del personaggio americano che ha trovato piena soddisfazione e notorietà ricostruendo il mondo con i lego per poi domandarsi se l’io” sia una dimensione innata o se possa essere costruito da ognuno in maniera originale.


* A seguito della sequenza sismica, l`evento del 19 gennaio è rinviato al 16 marzo. Il primo appuntamento è dunque il giorno 2 febbraio.



martedì 17-01-2017 , Lucia Flaùto